facebook twitter rss

Morese (Fdi): «Esito delle urne ci dà
giusta carica, ora rinnovamento
in vista del voto in città»

PORTO SAN GIORGIO - Il segretario sangiorgese FdI: "Gli elettori sono e sono stati sempre pronti, forse noi dirigenti di partito non siamo stati in grado di rappresentare al meglio questo entusiasmo in chiave locale. Serve una sana autocritica ed un percorso di vero rinnovamento per presentarci con la squadra migliore alle future elezioni comunali. Il tempo c’è e confido negli alleati perché questo non venga sprecato"
Print Friendly, PDF & Email

Emanuele Morese

“Quello di domenica è un risultato che ci fa ben sperare e ci dà la giusta carica per il futuro” inizia così il suo commento il segretario sangiorgese di Fratelli d’Italia Emanuele Morese che non nasconde la sua soddisfazione.

“Il partito ha incassato il 6,7% dei consensi a Porto San Giorgio superando, anche se di poco, la media nazionale. In termini di preferenze i nostri candidati di riferimento hanno conseguito enormi risultati: Acquaroli (9.068 preferenze) e Procaccini (45.310) eletto deputato europeo. Sono molto soddisfatto di questi risultati frutto di impegno e passione. Fratelli d’Italia ha iniziato in città l’inclusione di soggetti civici ed è nostra intenzione continuare su questa strada per costruire una comunità politica matura e pronta ad amministrare il paese. Il mio ringraziamento – continua Morese – non può che andare ai neo-consiglieri comunali di FdI, Maria Lina Vitturini ed Andrea Agostini, che si sono buttati anima e corpo in questa campagna elettorale. Fratelli d’Italia incassa più del doppio dei voti e questo risultato non può che essere condiviso anche con gli amici di Porto Sant’Elpidio Putzu, Balestrieri e Marcotulli”.

“A Porto San Giorgio, e i numeri totalizzati dagli alleati lo dimostrano, c’è tanta voglia di destra e di cambiamento. In più tornate elettorali sovra-comunali questo sentimento è stato forte ed è stato sottolineato dalle percentuali che ci hanno visto in netta maggioranza. Questi risultati devono farci ben sperare per il futuro ma devono anche farci riflettere con attenzione sulla questione cittadina. Gli elettori sono e sono stati sempre pronti, forse – riflette Morese – noi dirigenti di partito non siamo stati in grado di rappresentare al meglio questo entusiasmo in chiave locale. Serve una sana autocritica ed un percorso di vero rinnovamento per presentarci con la squadra migliore alle future elezioni comunali. Il tempo c’è e confido negli alleati perché questo non venga sprecato”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X