facebook twitter rss

Schianto tra auto e moto
all’incrocio maledetto,
attimi di paura per un ragazzo (Foto)

PORTO SAN GIORGIO - Il ragazzo in sella al motociclo è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso. Sul posto i sanitari allertati dalla centrale operativa del 118 di Ascoli Piceno, la Polstrada di San Benedetto del Tronto e i poliziotti della questura di Fermo
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Vergari

Lo schianto è stato violentissimo. E a pagarne le conseguenze più gravi è stato il ragazzo, di circa 20 anni, che si trovava in sella alla moto. Questa notte, intorno alle 2,45, infatti, un ciclomotore e un’auto, una Fiat Punto, si sono scontrati all’incrocio tra la statale Adriatica, viale don Minzoni e la strada Fermana. L’impatto, si diceva, è stato spaventoso.

E i segni sono tutti sui due mezzi: moto con ingenti danni e l’auto con la carrozzeria danneggiata nella parte anteriore, parabrezza sfondato e airbag saltato. Al volante della vettura un uomo sui 40 anni che non avrebbe riportato conseguenze dall’impatto. Più serie le condizioni del giovane. Dopo aver ricevuto l’sos, la centrale operativa del 118 di Ascoli Piceno ha mobilitato la macchina dei soccorso. Sul posto, a sirene spiegate, i sanitari del 118 che hanno soccorso il ragazzo trovato in condizioni piuttosto serie, ma fortunatamente non in pericolo di vita. Il giovane è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Murri di Fermo dove è stato preso in cura dai medici del nosocomio.

Sul posto, invece, sono restati i poliziotti della Stradale di San Benedetto del Tronto e, in loro ausilio, i colleghi della questura di Fermo. Mentre i primi rilevavano l’incidente, i secondi si occupavano di regolare la circolazione stradale per evitare, con i mezzi incidentati sulla carreggiata, ulteriori carambole e collisioni. L’impatto di questa notte riaccende inevitabilmente i riflettori su uno degli incroci più trafficati del Fermano. E purtroppo va ad allungare la già troppo lunga lista di sinistri stradali, anche gravi, avvenuti proprio tra l’Adriatica, la Fermana e il viale sangiorgese. Al momento dell’incidente, i semafori erano lampeggianti. Ma il perché lo spiega il comandante della polizia municipale Giovanni Paris: “Obbligo di legge: dalle 23 alle 7 lampade lampeggianti” (leggi l’articolo).

Ma perché i semafori sono lampeggianti di notte? Paris: “Obbligo di legge”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X