facebook twitter rss

Maxi concorso nella sanità marchigiana:
“caccia” a 56 amministrativi

ANCONA - La selezione avverrà in modo centralizzato ad Ancona e sarà gestita dall'azienda ospedaliera. I posti sono così distribuiti: 10 proprio per l'azienda dorica, 42 per l'Asur Marche e 4 per "Marche Nord". Otto posti (1 per Torrette e 7 per l'Asur) sono riservati alle categorie protette in base alla legge 68/99
Print Friendly, PDF & Email

L’ospedale regionale di Torrette

E’ stato pubblicato un maxi bando di concorso per cercare 56 amministrativi da destinare alle aziende pubbliche della sanità marchigiana. Si tratta, in particolare, dell’Asur (Direzione generale e Aree Vaste 1, 2 ,3 ,4 e 5), delle aziende ospedaliere “Marche Nord” (Pesaro) e “Ospedali Riuniti” (Ancona) e dell’Inrca. La selezione avverrà in modo centralizzato ad Ancona e sarà gestita dalla locale azienda ospedaliera. I posti sono così distribuiti: 10 proprio per l’azienda dorica, 42 per l’Asur Marche e 4 per “Marche Nord”. Otto posti (1 per Torrette e 7 per l’Asur) sono riservati alle categorie protette in base alla legge 68/99.

Un altro 30% ai volontari delle forze armate congedati senza demerito. I requisiti richiesti sono il possesso della laurea in Giurisprudenza, Economia e commercio o Scienze Politiche o titoli equipollenti. Le domande di partecipazione scadono il 30 giugno e per partecipare è necessario versare un contributo di 10 euro. La graduatoria resterà in vigore almeno tre anni. Le domande si presentano on line sul sito dell’azienda ospedaliera di Ancona.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X