fbpx
facebook twitter rss

‘Oloferne’ fa tappa in città,
la goletta ‘museo navigante’
è al porto peschereccio (Foto e Video)

PORTO SAN GIORGIO - La goletta ribattezzata Museo navigante è al centro di una serie di iniziative nel pomeriggio di oggi al porto peschereccio
Print Friendly, PDF & Email

E’ arrivata, è già ormeggiata. E oggi è pronta ad aprire la sua ‘coperta’. Un’occasione, quella rappresentata dalla presenza della Oloferne al porto peschereccio, per conoscere più da vicino vita, segreti, storie di mare e naviganti. E, perché non, per iniziare un percorso di rete, anche con l’altra sponda dell’Adriatico, per la valorizzazione delle tradizioni marinare, quelle che sono alla base della storia di città come Porto San Giorgio.

Dalle 15 alle 19 di oggi, per l’unica tappa nell’Adriatico della goletta, come annunciato nella conferenza stampa di lunedì, sono previsti laboratori per adulti e bambini, visite a bordo, degustazioni e incontri.

Si parte alle 15, appunto, con l’ammiraglia della rete dei Musei del Mare e della Marineria d’Italia. A seguire degustazione dei frutti di mare sangiorgesi grazie al supporto del Covopi, dell’Anmi  e del sommozzatore Basilio Ciaffardoni, alias ‘Cozzaro nero’. Poi, si diceva, spazio a laboratori didattici per bambini e adulti, incontri divulgativi in collaborazione con la Lega navale, asd Nautica Picena, il Museo del Mare, e il supporto di Walter Vallesi e Patrizio Sparvoli. Il tutto, ovviamente, sotto la supervisione del Circomare guidato dal comandante Simona Gentile.

La goletta Oloferne in arrivo al porto, il museo navigante segna la rotta della cultura del mare

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X