facebook twitter rss

Bimbo si smarrisce in spiaggia,
la Municipale rintraccia il padre

PORTO SAN GIORGIO - Il bambino dalla spiaggia all'altezza dello chalet Dolce Vita, perdendo l'orientamento, si è ritrovato dalle parti dello chalet Vela. Intervento della polizia municipale. In spiaggia anche il Circomare
Print Friendly, PDF & Email

Bimbo si smarrisce in spiaggia. Attimi di apprensione oggi pomeriggio per un bambino di circa 7 anni che, camminando sulla battigia, ha perso l’orientamento e, girandosi, non ha più trovato i genitori. Il bambino, dalla spiaggia all’altezza dello chalet Dolce Vita, camminando in direzione nord alla ricerca dei familiari, è finito dalle parti del Vela. Subito accudito dai bagnanti e dagli assistenti bagnanti che, vedendolo in ansia, hanno lanciato l’sos alle forze dell’ordine. E così sul posto sono arrivati gli agenti della polizia municipale di Porto San Giorgio coordinati dal commissario Danilo Manni. Sul posto sono arrivati anche i militari del Circomare con in testa il comandante Simona Gentile.

La polizia municipale, scambiando due parole con il bambino, dopo che è stato tranquillizzato dai bagnanti e dalle divise, ha scoperto la sua città di residenza, Fermo, e il quartiere. E da lì gli agenti sono risaliti all’identità dei genitori per poi riuscire a mettersi in contatto con il padre. Il bimbo si trovava al mare proprio con il babbo e i fratelli. E dopo l’intervento della Municipale, ha potuto finalmente riabbracciare i suoi cari che hanno, così, tirato un sospiro di sollievo. E, con loro, bagnanti, vigili urbani e Capitaneria di porto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X