facebook twitter rss

Rock music festival, numeri
da record per la Croce azzurra,
Basso: “All’anno prossimo”

SANT'ELPIDIO A MARE - Dopo i ringraziamenti, il presidente Robin Basso, sull'onda del successo dell'evento organizzato per il compleanno del sodalizio, dà appuntamento a tutti per l'edizione 2020
Print Friendly, PDF & Email

Sperava sì in un successo, come negarlo? Ma il presidente della Croce azzurra di Sant’Elpidio a Mare-Monte Urano, Robin Basso, anima del Rock music festival, non poteva immaginare i numeri da capogiro registrati per l’evento organizzato per festeggiare i trent’anni del sodalizio che guida con orgoglio. Tre giorni di festa, musica, divertimento, per grandi e bambini, enogastronomia. Insomma una festa a tutto tondo che oggi, dopo un week end a dir poco impegnativo ma pieno di soddisfazioni per gli organizzatori, lascia spazio al bilancio e ai ringraziamenti. Con un impegno quasi fisiologico: “Ci vediamo il prossimo anno” con l’edizione 2020.

“Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita dell’evento, dagli sponsor all’amministrazione comunale passando per gli abitanti di Luce Cretarola. Tutti hanno dato il loro contributo al Rock music festival che interpretiamo anche come l’ennesimo attestato di stima nei confronti della Croce azzurra, una realtà di cittadini al servizio dei cittadini – le parole di Basso – non posso poi ringraziare tutte le consorelle intervenute, lo staff della Croce azzurra. Non dimentichiamo poi la Protezione civile sempre pronta a dare una mano per Sant’Elpidio a Mare. Abbiamo vissuto tre giornate di eventi, tutti ben al di sopra delle nostre più rosee aspettative. Questo non può che significare una cosa sola: ci vediamo il prossimo anno”.

Dal venerdì alla domenica, tra le note dei Folkappanka Bifolk band ai Secondo Tempo passando per l’evento clou dei 30 anni della Croce azzurra celebrati sulle note dei Regina, apprezzata tribute band dei Queen che ha saputo trascinare il pubblico con uno spettacolo curato nei minimi dettagli e capace di far rivivere le sonorità e l’atmosfera della leggendaria band guidata da Freddie Mercury.

Non hanno voluto dimenticare nessuno, i volontari elpidiensi, ringraziando tutti gli imprenditori ad aver sostenuto la Croce azzurra, le associazioni che a vario titolo hanno collaborato, i rappresentanti delle istituzioni a diversi livelli. Con un occhio e il cuore anche e soprattutto alla storia del sodalizio: un attestato speciale è stato, infatti, assegnato ai militi storici, sempre presenti in tutti i 30 anni di vita della pubblica assistenza. Uno dopo l’altro, hanno ricevuto l’omaggio Dino Basso, Gabriele Belletti, Antonio Braccialarghe, Paolo Cardarelli, Giovanni Carlini, Pierino Castignani, Paolo Donati, Luigi Giorni, Giorgio Gismondi, Giampiero Margio, Marco Montelpare, Giovanni Montevidoni, Giuseppe Morlacco, Iside Nasini, Daniele Pacini, Fermano Traini.

La folla all’esibizione dei Regina


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X