facebook twitter rss

Il primatista albanese Izmir Smajlaj
protagonista delle “Gare sotto il sole”

FERMO - L'atleta ha espresso l'intenzione di scegliere l'impianto fermano per la preparazione. Il 13 e 14 luglio, intanto, Fermo ospiterà i Campionati Regionali Individuali Assoluti, Promesse e Juniores
Print Friendly, PDF & Email

L’atleta albanese Izmir Smajlaj è stato il protagonista della manifestazione “Gare sotto il sole” organizzata dall’Atletica Fermo presso la pista comunale nel polo sportivo di via Leti. Ha vinto la medaglia d’oro continentale indoor nel salto in lungo nel 2017 ed è primatista albanese con 8 metri e 11 centimetri.

Il campione internazionale è stato portato a Fermo dal direttore tecnico della Saf, il professor Alberto Andruszkiewicz, che lo ha incontrato durante una gara svolta nella Repubblica di San Marino. Nel fine settimana scorso, sulla pedana fermana, il saltatore albanese ha ottenuto la sua miglior misura al primo salto, volando a 7 metri e 72 centimetri per poi realizzare un 7 e 47 e 7 metri e 57 centimetri rispettivamente al secondo e terzo salto, spinto dal pubblico giunto a vederlo. Il 26enne è stato accompagnato dall’allenatore e presidente della federazione albanese di atletica, Gjergj Ruli.

Presenti, oltre a presidente e direttore tecnico SAF, Giovanni Giacopetti e Alberto Andruszkiewicz, anche il sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro e l’assessore allo Sport, Alberto Scarfini, che hanno consegnato due targhe agli ospiti internazionali.

“Un grande atleta sia per i risultati in pedana sia per il comportamento fuori – lo ha definito il direttore tecnico Andruszkiewicz, aggiungendo – Izmir Smajlaj ha visto sia l’impianto all’aperto che il palaindoor al coperto, esprimendo la volontà di poter tornare a Fermo per la preparazione invernale. Ciò rende merito alla qualità dell’impiantistica sportiva fermana relativa all’atletica. Trasformare, quindi, l’impianto in un punto di riferimento per atleti nazionali e internazionali è un obiettivo che darebbe maggiore qualità ed energia all’ambiente dell’atletica. Inoltre, a Tirana viene organizzato annualmente un meeting internazionale cui sono stati invitati i nostri atleti”, conclude il direttore tecnico SAF, nell’ottica di una possibile futura collaborazione.

Intanto, sabato 13 e domenica 14 luglio è in calendario il prossimo appuntamento sportivo. Alla pista di atletica di Fermo arrivano i migliori atleti delle Marche per sfidarsi ai Campionati Regionali Individuali che assegneranno i titoli Assoluti e quelli alle categorie Promesse e Juniores, maschili e femminili. L’orario è dalle 16.40 alle 20 entrambi i giorni. L’anno scorso per la SAF fu tripletta nei 100 e 200 metri. Quest’anno si attendono conferme dal settore salto con l’asta, dove le atlete avranno la possibilità di ribadire quanto di buono fatto ai recenti Campionati Italiani ad Agropoli. Nella velocità occhi puntati su Fabio Yebart e le staffette.

Venerdì 4 luglio, inoltre, una pattuglia di atleti SAF sarà in gara al Memorial Tubaldi – Meeting città di Recanati, di livello nazionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X