facebook twitter rss

Taglio del nastro per
la festa delle Pro loco
Attese migliaia di persone

PORTO SAN GIORGIO - Apre i battenti la diciannovesima edizione della festa delle Pro loco. Taglio del nastro nel tardo pomeriggio in piazzetta Silenzi.
Print Friendly, PDF & Email

 

 

di Sandro Renzi

Taglio del nastro per la diciannovesima edizione della Festa delle Pro loco. Questa sera hanno aperto i battenti gli oltre 30 stand dislocati sul lungomare Gramsci, nel tratto compreso tra via Polo e via Veneto. Già dal tardo pomeriggio gli olfatti sono stati accarezzati da profumatissime e ghiotte pietanze. Per l’occasione ecco arrivare anche nuove Pro loco:  Samassi, San Savino, Cinisi, Roccafluvione e Nymburk. Sono 34 in totale i sodalizi che, come in una vetrina, espongono le loro prelibatezze enogastronomiche. Al taglio del nastro in piazzetta Silenzi hanno partecipato autorità civili e rappresentanti delle forze dell’ordine. “Non è la sagra delle sagre -ha tenuto a precisare il sindaco Nicola Loira- ma la più importante vetrina per il territorio che mette in mostra le sue peculiarità enogastronomiche e artigianali“. Gli ha fatto eco il vicepresidente della Provincia, Stefano Pompozzi. “E’ un momento importante per farci conoscere con una manifestazione che è in grado di rispettare anche l’ambiente”.

Già, perché il tema dell’ambiente è tra le priorità, insieme a quello della sicurezza, a cui guardano gli organizzatori, Pro loco di Porto San Giorgio in primis. “Abbiamo predisposto un piano della sicurezza che può contare su due ambulanze, 5 militi in giro con gli zaini di pronto soccorso, 25 addetti alla sicurezza e a nord e a sud anche 12 massi per impedire intrusioni veicolari” ha ricordato il presidente della Pro loco sangiorgese, Massimo Agostini. Una manifestazione che richiede un importante impegno finanziario, da qui la richiesta di contributi rivolta alla Regione rappresentata oggi dall’assessore al bilancio, Fabrizio Cesetti. Il presidente nazionale dell’Unpli, Antonino La Spina, dal canto suo ha rimarcato la valenza di questa festa e ringraziato il lavoro dei tantissimi volontari che si adoperano per la sua riuscita. Sono attese migliaia di presenze nei tre giorni, con il clou domani sera.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X