facebook twitter rss

Csit World Sports
Games 2019, terra di conquista
per Maria Bertola

LOTTA - Oro nel beach wrestling, argento nel judo singolo e medesimo prezioso metallo nella stessa disciplina nell'ottica a squadre. La kermesse iridata andata in scena in Spagna è stata dunque ricca di soddisfazioni per la veterana fermana, fiera protagonista della spedizione nazionale
Print Friendly, PDF & Email

L’argento di squadra nel judo conquistato in Spagna ieri. Sulla destra Maria Bertola

di Paolo Gaudenzi

 

PORTO SAN GIORGIO – Un oro nel beach wrestling, un argento nel judo singolo e stesso prezioso metallo nella medesima disciplina nell’ottica a squadre. 

Questo il nutrito bottino riportato nel Fermano dalla pluri campionessa (vedi gli articoli in fondo correlati) Maria Bertola dai Csit World Sports Games 2019, andati in onda in Spagna, precisamente a Tortosa.

Il tutto facendosi largo tra una folta e densa concorrenza rappresentata da circa 4000 partecipanti giunti in terra iberica da tutto il mondo, suddivisi in tredici discipline sportive a spaziare dall’atletica al calcio, dal tennis al nuoto fino, appunto, giungere alla lotta ed al al judo.

La delegazione italiana ha messo un campo una forza di oltre 400 concorrenti, comprendendo naturalmente anche la nostra conterranea, lesta a maturare la chiamata azzurra in quanto vittoriosa al Campionato Nazionale Aics di Riccione.

“Nella circostanza corrente ero il capitano della squadra femminile di judo – ha illustrato Maria Bertola -.  Ho disputato, per questa disciplina, due gare: una individuale e una a squadre presso il Pavelló Firal di Tortosa. Per quanto riguarda l‘individuale ho vinto l’argento battendo in semifinale la concorrente austriaca, e mi sono fermata per sanzioni al cospetto dell’iraniana. Per quel che riguarda invece la gara a squadre, abbiamo vinto contro l’Iran e perso la finale con l’Austria“.

Discorso diverso per il beach wrestling. “Dato che agli atleti del judo potevano iscriversi a tale contesto – ha proseguito -, e data la mia esperienza nella lotta e nel sumo, il direttore tecnico della rappresentativa nazionale, Paolo Natale, per altro mio primo maestro, mi ha iscritto alla gara. Manifestazione che si è tenuta sulla spiaggia di Sant Carles de la Rapita giovedì scorso. In questo caso ho sbaragliato la concorrenza con il massimo punteggio in tutti gli incontri eliminatori, vincendo in finale contro la forte atleta austriaca. Per precisare – ha concluso la medagliata – nel judo ho lottato nella categoria over 78 kg, mentre nel beach wrestling nella over 70 kg”.

 

Articoli correlati: 

Per Maria Bertola dalla Spagna arrivano ori e argenti

Maria Bertola settima ai Campionati del Mondo di Taiwan

Maria Bertola, campionessa di sumo all’apice della carriera

Maria Bertola è bronzo alla Coppa Italia di lotta libera

Targa a Maria Bertola “Per aver portato in auge il nome della città


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X