fbpx
facebook twitter rss

“Facciamoci quattro risate”,
tutto esaurito per l’apertura
della rassegna teatrale estiva

SARNANO - La serata di apertura della rassegna di teatro brillante a Sarnano registra un tutto esaurito con la commedia “La banda in casa” di Lorenzo Roscioli diretta da Roberto Tabarretti
lunedì 8 Luglio 2019 - Ore 15:03
Print Friendly, PDF & Email

“Nonostante il teatro della Vittoria di Sarnano sia inagibile dal 2016, la rassegna teatrale estiva “Facciamoci quattro risate”, per il secondo anno consecutivo, si apre con un tutto esaurito.

La rassegna – spiegano dal circolo di Piazza Alta – è iniziata lo scorso sabato 6 luglio con la commedia dialettale ‘La banda in casa’ di Lorenzo Roscioli, diretta da Roberto Tabarretti e messa in scena dagli stessi attori della compagnia del circolo di Piazza Alta. La rassegna è patrocinata e sostenuta dal Comune di Sarnano e dalla Uilt: Unione Italiana Libero Teatro. Presente anche l’autore della commedia, intervenuto a fine spettacolo per ringraziare gli attori e tutta la compagnia che, dopo 15 anni dalla prima rappresentazione, hanno deciso di riproporre ‘La banda in casa’ con un nuovo allestimento”. “Veder rappresentato il proprio lavoro in una cornice come quella del centro storico di Sarnano è una bellissima emozione – ha dichiarato l’autore Lorenzo Roscioli – sono onorato che a Sarnano, negli anni, Iil circolo di Piazza Alta abbia messo in scena tutti e tre i miei lavori”.

“L’appuntamento – aggiungono dal Circolo – di sabato scorso è stato il primo di una lunga serie di eventi organizzati dal Circolo di Piazza Alta con il patrocinio del Comune di Sarnano al fine di rivalorizzare il centro storico di Sarnano: teatro, cinema, poesia e musica riuniti sotto il titolo ‘Stasera usciamo’, a sottolineare il desiderio di offrire un servizio di intrattenimento culturale rivolto a residenti e turisti. La rassegna Facciamoci Quattro Risate prosegue per altri tre sabati: il 13 luglio con ‘Lu matrimonio a casa de Mengrè’ di e con Pietro Romagnoli, il 20 luglio con ‘Lu sequestru’ di Giovanni Teobaldelli diretta da Iacopo Cicconofri e il 3 agosto con ‘La Cenerentola maritata’ di Manlio Santarelli con Scilla Sticchi e Francesco Facciolli.

Domenica 14 luglio, invece, si aprirà la serie di eventi ‘Vivere Sarnano’, sempre a cura del Circolo di Piazza  Alta, quest’anno sul tema ‘Verso l’infinito’. Il primo appuntamento è alla piazzetta di Santa  Chiara con la proiezione del classico di Spielberg ‘E.T. l’extraterrestre’, in collaborazione con FurgonCinema. Si proseguirà poi il 21 luglio con una serata dedicata alla celebrazione del 50esimo anniversario dell’allunaggio e il 10 agosto con una serata di musica e poesia per celebrare il 200esimo anniversario dell’Infinito di Leopardi.

Inoltre, in collaborazione con l’Università del Tempo Libero, Il Circolo di Piazza Alta organizzerà anche due visite guidate a importanti attrazioni artistiche della zona: i castelli del Comune di Caldarola e il polittico dei Crivelli a Monte San Martino”.

«La nostra associazione ha ormai compiuto 27 anni di attività ed è ancora viva e attiva grazie anche all’impegno e alla passione di moltissimi giovani che credono dell’importanza di costruire un’offerta culturale sul nostro territorio – racconta la presidente dell’Associazione Claudia Pasimeni – Quest’anno, per la prima volta, abbiamo ricevuto il sostegno di numerosi sponsor privati che hanno apprezzato il lavoro della nostra associazione e hanno voluto contribuire alla realizzazione degli eventi estivi. È anche grazie a loro che, il 27 e 28 luglio, riusciremo a riproporre l’apprezzatissimo evento ‘Guerrino e il Meschino’ dedicato alle leggende dei Monti Sibillini, in una versione completamente rinnovata che regalerà agli spettatori un’esperienza davvero particolare”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X