facebook twitter rss

Tragedia sulla battigia:
si accascia in acqua e muore,
inutili i soccorsi

PORTO SAN GIORGIO - Sul posto sono subito accorsi i sanitari del 118 e i militari del Circomare. Ma per quell'uomo, residente nell'entroterra fermano, non c'è stato nulla da fare
lunedì 8 Luglio 2019 - Ore 10:48
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Tragedia questa mattina intorno alle 9 sulla battigia. Un uomo di 76 anni, originario dell’entroterra fermano, mentre stava facendo una passeggiata con alcuni amici, con l’acqua alle caviglie, si è accasciato, colto da malore.

Immediato l’sos lanciato da quelle persone che si trovavano in spiaggia con lui. E così sul posto sono subito arrivati i sanitari del 118 e i militari del Circomare della guardia costiera guidati. I sanitari hanno tentato in ogni modo di rianimarlo ma per quell’uomo, purtroppo, non c’era ormai più nulla da fare. La tragedia, si diceva, sulla spiaggia centrale di Porto San Giorgio. Gli assistenti bagnanti non erano presenti poiché il servizio di salvataggio in mare inizia alle 10.

“Un uomo di 76 anni, nato a Montefortino e residente a Montottone passeggiava in acqua bassa con degli amici. Quest ultimi lo hanno visto in acqua esanime e – fanno sapere dal Circomare – lo hanno portato a riva chiedendo aiuto. Purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X