facebook twitter rss

Ingegneria gestionale:
tornano le lauree in piazza

FERMO - Quest’anno i candidati al titolo d’Ingegnere Gestionale saranno 49: 12 magistrali e 37 triennali. La cerimonia avrà inizio alle 18.15. Previsti i saluti istituzionali del sindaco Paolo Calcinaro, del rettore Sauro Longhi e del presidente del consiglio studentesco Pasquale La Serra
martedì 16 Luglio 2019 - Ore 10:16
Print Friendly, PDF & Email

Un momento del’edizione 2017

Tornano per il quarto anno consecutivo le Lauree in Piazza del Popolo a Fermo, venerdì 19 luglio a partire dalle ore 18.15. Un appuntamento diventato un evento atteso anche dalla cittadinanza tanto da rientrare nella programmazione degli eventi estivi del Comune di Fermo. I cittadini, unendosi all’emozione ed all’orgoglio delle famiglie e degli studenti, partecipano attivamente alla gioia ed alla festa che circonda i giovani laureati.

Quest’anno i candidati al titolo d’Ingegnere Gestionale saranno 49: 12 magistrali e 37 triennali. I primi discuteranno le proprie tesi di laurea a partire dalle 14.30 nell’Aula Magna della sede di Ingegneria Gestionale in Via Brunforte 47. Alle 18.00 circa raggiungeranno gli altri in Piazza del Popolo.

La cerimonia avrà inizio alle 18.15 e dopo i saluti istituzionali del sindaco Paolo Calcinaro , del rettore Sauro Longhi e del presidente del consiglio studentesco Pasquale La Serra, avrà il suo momento più solenne ed emozionante nella proclamazione e nella consegna delle pergamene a ciascun laureato. Alle 19.30 la manifestazione terminerà per lasciare spazio all’allegria ed alla festa che animerà il cuore della città ed i suoi meravigliosi vicoli.

Durante la manifestazione, alle ore 18.30 suoneranno le campane, o meglio la seconda campana della cattedrale, detta la “viola”.

Quest’anno ricorrono i 25 anni di fondazione dell’Ente Universitario del Fermano che ha riportato a Fermo l’antica università. Pertanto verrà rievocata un’usanza del 1600 secondo la quale momenti importanti della vita cittadina, come le lauree, venivano celebrati con il suono della campana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X