facebook twitter rss

Confermate le aspettative:
Stefano Chiodini nuovo presidente dell’Ordine degli avvocati di Fermo

Si è insediato ieri il consiglio dell’Ordine forense di Fermo. Elezione all'unanimità e all’insegna della continuità come auspicato dalla presidente uscente Francesca Palma.
Print Friendly, PDF & Email

 

 

di Nunzia Eleuteri

Eletto all’unanimità. Inizia così il mandato di Stefano Chiodini alla presidenza dell’Ordine degli Avvocati di Fermo per i prossimi quattro anni. Un’elezione avvenuta in armonia, ieri pomeriggio, nel segno della continuità come auspicato dalla presidente uscente Francesca Palma. Il consiglio è così composto: Andrea Agostini, Alessia Capretti, Achille Castelli, Luisa Di Ruscio, Angelo Murgese, Francesco Nigrisoli, Stefano Santarelli, Fabiana Screpante, Vinicio Simoni, Barbara Toce (leggi articolo). Su proposta del neopresidente, sono stati eletti Fabiana Screpante nel ruolo di Segretario e Stefano Santarelli come tesoriere i quali succedono rispettivamente a Luca Bellabarba e Giulio Cesare Pascali.

“Il nostro tribunale è piccolo e con diverse problematiche da affrontare – ha commentato Stefano Chiodini – Tanti progetti e compiti sono stati portati a termine da chi ci ha preceduto e molti altri sono in itinere. Saranno sicuramente le priorità del nostro mandato. Voglio ringraziare tutti coloro che ci hanno dato fiducia e i consiglieri che lavoreranno con me perseguendo l’obiettivo comune di apportare un proficuo contributo al buon funzionamento della macchina della giustizia.”.

Un’elezione quella di Stefano Chiodini che va oltre la innegabile professionalità e assume un valore anche sentimentale nel ricordo delle presidenze del compianto papà, avvocato Alessandro Chiodini, stimato professionista del Foro di Fermo. E tra le persone da ricordare per il neopresidente c’è anche la cara amica e collega Claudia Bonanno che avrebbe certamente condiviso con lui questo significativo momento.

I nuovi componenti del consiglio hanno voluto iniziare il loro mandato ringraziando, per l’impegno profuso, i membri uscenti con una cena conviviale da Pino e Camillo alla storica Trattoria Excelsior di Porto San Giorgio.

 

Il presidente dell’Ordine degli Avvocati, Stefano Chiodini, con i ristoratori Pino e Camillo della storica Trattoria Excelsior di Porto San Giorgio

 

ARTICOLI CORRELATI

Stefano Chiodini a un passo dalla presidenza dell’ordine degli Avvocati di Fermo

Ordine degli avvocati al voto, Palma: “E’ prevalso sempre lo spirito collaborativo di una vera squadra”

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X