facebook twitter rss

Paolo Bertin assolto dal reato di calunnia:
“Perché il fatto non sussiste”

FERMO - Il noto titolare dell'agenzia Sara Assicurazioni di Fermo, assistito dagli avvocati Marco Fabiani e Michele Fabio Tenuta, è stato dichiarato innocente: "Importante anche in considerazione dell’immagine e dell’importanza che da sempre riveste, appunto, il buon nome della nostra agenzia nel Fermano"
Print Friendly, PDF & Email

Gli avvocati Tenuta e Fabiani

“Dopo diversi anni, Paolo Bertin, titolare dell’agenzia Sara Assicurazioni di Fermo è stato assolto dal reato di calunnia contestatogli perché il fatto non sussiste. Bertin – spiegano i suoi avvocati Marco Fabiani e Michele Fabio Tenuta – nel 2015 era stato, infatti, denunciato per calunnia da un uomo con il quale vi era in corso un contenzioso di natura civilistica. Dopo diverse udienza espletate con l’assistenza degli avvocati  Marco Fabiani e Michele Fabio Tenuta, Paolo Bertin è stato finalmente scagionato da ogni accusa. Il giudice ha dichiarato Bertin totalmente innocente.
La sentenza conferma un noto principio di diritto secondo cui incorre nella calunnia solo colui che incolpa l’altro nella consapevolezza della sua innocenza. Già il solo dubbio o la sola incertezza sulla colpevolezza escludono che una denuncia possa essere calunniosa”. Determinante, nel contenzioso, anche una mail: “Che – spiega lo spetto Bertin – avrebbe potuto determinare seri problemi di carattere penale”. Ma Bertin ha a cuore solo il buon nome e la reputazione suoi e dell’agenzia che guida: “In considerazione dell’immagine e dell’importanza che da sempre riveste, appunto, il buon nome della nostra agenzia nel Fermano, agenzia della quale sono il titolare, questa sentenza potrebbe risultare sicuramente di interesse collettivo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti