facebook twitter rss

Videosorveglianza, in arrivo nuove
telecamere: “Individuati i responsabili
di atti contro il decoro urbano in centro”

FERMO -  Verranno installate nuove telecamere Ocr per il rilievo delle targhe delle auto ed altre telecamere per il controllo del territorio
Print Friendly, PDF & Email

In arrivo altre telecamere di videosorveglianza.

“Il sistema di videosorveglianza della città di Fermo viene implementato. La giunta comunale – spiegano dal Comune – ha deliberato l’approvazione del progetto definitivo del sistema integrato di sicurezza urbana intelligente. Progetto che ha partecipato ad un bando nazionale con cui poter potenziare la dotazione in città del sistema di telecamere per garantire maggiore sicurezza.

Verranno installate nuove telecamere Ocr (ad esempio a Casabianca, Campiglione e Marina Palmense) per il rilievo delle targhe delle auto ed altre telecamere (ad esempio sulla costa, a Capodarco, al Tirassegno, in Piazza del Popolo, in centro in via del Bastione e in Corso Marconi)  per il controllo del territorio, sempre di concerto con i carabinieri, la polizia e la polizia municipale.

“Andiamo ancor più ad implementare un sistema che sta già funzionando – ha detto il sindaco Paolo Calcinaro – in questi anni abbiamo praticamente istituito un sistema di videosorveglianza laddove non c’era più niente, perché quello che c’era o mal funzionava, o non funzionava o registrava solo in loco. Adesso andiamo a coprire molti quartieri, con una copertura massiva da Lido a Casabianca, fino a Campiglione passando anche per qualche angolo del centro che è bene osservare in maniera particolare. Un passo veramente importante, con anche il sostegno di fondi del Ministero dell’Interno, di cui siamo grati e continueremo sulla strada fortemente intrapresa”.

“Il sistema ha avuto risultati positivi riscontrati con i dispositivi già in uso e attivi in città – ha detto l’assessore alla polizia municipale, Mauro Torresi –  e dunque abbiamo ritenuto di implementarlo maggiormente coprendo sempre di più il territorio comunale, potendo essere di ausilio al già prezioso ed efficiente lavoro d’indagine delle forze dell’ordine, quale strumento di prevenzione, dunque come deterrente, e di contrasto  della criminalità. Strumento valido anche per mantenere il decoro urbano visto che proprio in questi giorni, grazie al sistema di videosorveglianza, sono stati individuati i responsabili di alcuni atti proprio contro il decoro in centro storico. Sistema che si somma a quanto già fatto negli ultimi tempi: si ricordano ad esempio due telecamere già attive a Lido di Fermo, un Ocr a Marina Palmense e un altro Ocr a Capodarco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X