facebook twitter rss

Il terminal dei pullman si sposta
Lavori in corso all’ex scalo ferroviario

PORTO SAN GIORGIO - Sono iniziati i lavori di spostamento del terminal bus dalla stazione all'ex scalo ferroviario. Migliorerà il transito delle navette su viale Cavallotti.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

Lavori in corso per spostare di un centinaio di metri il terminal dei pullman che attualmente si trova accanto al sottopasso ferroviario. Migliorerà il transito dei bus navetta sull’area pedonale. All’ex scalo ferroviario, in via Crispi, ha già trovato posto una parte della pensilina. Navette e pullman sosteranno a breve nel parcheggio sopra via Verdi, evitando i disagi più volte denunciati anche dagli autisti oltre che dai pedoni. Una volta completati i lavori, del terminal non vi sarà più traccia di fronte alla stazione ferroviaria. Il che non vuol dire che i pullman non passeranno più su viale Cavallotti. Il transito resterà infatti, almeno fino a quando non si sarà messa mano ad un piano del traffico per il centro della città. Era stata la stessa Steat a chiedere che il capolinea venisse spostato in un’area più tranquilla e comunque in una zona dove anche il passaggio contestuale di due pullman non creasse problemi. E così è stato. Una volta acquisito il parere della Polizia municipale, la giunta Loira ha dato il via libera al trasloco contribuendo a ridurre il più possibile la percorrenza dei mezzi pubblici nella zona pedonale di piazza Matteotti e ad aumentare la sicurezza stradale degli “utenti deboli” che transitano su quella strada.

Questa operazione si inquadra in un’altra iniziativa che migliorerà in prospettiva la fruibilità dello scalo ferroviario da parte delle persone diversamente abili. Interventi che sono stati programmati da Rfi. Sarà infine a cura della Steat la realizzazione della segnaletica orizzontale necessaria per dare attuazione al nuovo capolinea.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X