facebook twitter rss

Elpidiense Junior e Vigor Viola:
condivisioni operative giovanili

CALCIO - Storico accordo di convergenza nel segno dei giovani calciatori quello raggiunto a Sant'Elpidio a Mare dalle due realtà sportive di riferimento. Il tutto con la mediazione dell'amministrazione comunale
Print Friendly, PDF & Email

I dirigenti delle due società con il sindaco Alessio Terrenzi

SANT’ELPIDIO A MARE – E’ fatta. L’Elpidiense Calcio Junior e la Vigor Sant’Elpidio Viola hanno raggiunto un accordo epocale condividendo per il settore “scuola calcio” e per il settore giovanile un percorso univoco nella gestione delle attività e delle risorse umane, nella razionalizzazione delle risorse economiche e finanziarie per dare qualità all’attività sportiva nel suo complesso, con indubbio beneficio per gli atleti.

Un accordo per il raggiungimento del quale si è al lavoro da anni, con il contributo e la mediazione dell’amministrazione comunale che ha sempre creduto nel lavoro di squadra e nella necessità di unire le forze per una migliore organizzazione del lavoro e per fare quello scatto di qualità che l’unione delle forze può permettere su più fronti.

Per le “scuole calcio”, fino agli esordienti, le famiglie dei giovani atleti continueranno a far riferimento ognuno alla società di appartenenza: le due società seguiranno un programma condiviso e tutte e due garantiranno la stessa preparazione atletica ai rispettivi atleti.

Nel settore giovanile – giovanissimi e allievi – la novità più grande: tutti i ragazzini confluiranno sotto l’unica “matricola” dell’Ecj e ciò comporterà una maggiore possibilità di ottimizzazione delle risorse per avere maggiore capacità competitiva in campo, per poter creare gruppi più omogenei che valorizzino i ragazzini, per garantire maggiori opportunità di crescita.

“L’unificazione del settore giovanile sotto la matricola dell’Elpidiense Calcio Junior – spiegano i presidenti delle due società Sauro Pieroni e Luigi Marchetti – deriva dal fatto che il nome è rappresentativo del territorio ma c’è un accordo formale tra le due società che hanno costituito un gruppo direttivo con componenti di entrambe, in pari numero, che si occuperà della gestione e della direzione del settore giovanile. Si tratta di un coordinamento unico sotto la direzione tecnica che farà capo a Claudio Tridici. Abbiamo trovato un punto d’incontro nella gestione del settore giovanile che permetterà di avere anche una razionalizzazione delle risorse che potranno essere destinate a potenziare l’apparato dei preparatori tecnici, a beneficio dei ragazzi.

“Trovo che si sia raggiunto un risultato epocale – dice il sindaco Alessio Terrenzi – frutto di un lavoro lungo tre anni e che ha portato a quella decisione che auspicavamo da tempo. Ho sempre puntato a questo risultato e so che non è stato facile arrivare ad un accordo ma ringrazio le dirigenze di entrambe le società per aver compreso la straordinaria importanza di una scelta di condivisione di questo tipo”.

“Io sono arrivato di recente e raccolgo i frutti di un percorso sul quale si lavora da tempo. Mi ricordo che già ai tempi in cui ero consigliere avevo promosso una riunione in tal senso per poter arrivare alla potenziale formazione di un unico soggetto a livello calcistico nel territorio elpidiense – aggiunge l’assessore allo sport Alessio Pignotti – accolgo dunque con grande soddisfazione la scelta di lavorare tutti per l’unico obiettivo condiviso di convogliare tutti i ragazzi in un unico settore giovanile. Ringrazio le famiglie per l’importante ruolo che hanno sempre avuto e continueranno ad avere e le invito a riporre fiducia nel nuovo gruppo di lavoro venutosi a creare che permette un potenziamento del nostro settore giovanile anche a livello di competenze e professionalità. Ringrazio altresì tutti coloro che si sono seduti attorno ad un tavolo per arrivare, non senza difficoltà, ad un risultato tanto importante e con i quali ho avuto un dialogo sincero ed un’ampia disponibilità che, mi auguro, si mantenga anche strada facendo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti