facebook twitter rss

Paola Zampaloni se ne va
in pensione, l’omaggio del sindaco

PORTO SANT'ELPIDIO - Ha lavorato nella pubblica amministrazione per oltre 42 anni e fu proprio lei insieme ad altre quattro colleghe ad aprire il 29 settembre del 1980 il primo nido comunale
Print Friendly, PDF & Email

 


“Per la serietà, la competenza e la dedizione con cui ha sempre svolto la sua attività professionale”. Il testo della targa che il sindaco di Porto Sant’Elpidio, Nazareno Franchellucci, ha consegnato a Paola Zampaloni, storica dipendente del Comune, andata in pensione il 31 luglio riassume il pensiero dei colleghi e dell’intera amministrazione comunale.

“Paola – ricordano proprio dall’ente comunale – ha lavorato nella pubblica amministrazione per oltre 42 anni e fu proprio lei insieme ad altre quattro colleghe ad aprire il 29 settembre del 1980 il primo nido comunale quando l’allora sindaco era Conti”.

“Paola – ha sottolineato Franchellucci – si è sempre distinta per essere una grande lavoratrice, sempre disponibile e cortese con tutti, ha dedicato la sua professionalità alle fasce più deboli della popolazione come i bambini. Dopo tanti anni di onorato servizio ho voluto suggellare questo momento con la consegna di una targa ricordo. Lasciare un traguardo ormai raggiunto – ha proseguito il primo cittadino – non è facile per nessuno, ma sono sicuro che al di fuori di tutto questo ci sarà un mondo pieno di gioia, felicità e fortuna. Ci tengo a ringraziarla per la professionalità che ha sempre contraddistinto il suo operato e formulo i migliori auguri di un sereno pensionamento affinché la nuova ‘avventura’ sia foriera di tante belle novità, ricca di interessi, affetti e meravigliose sorprese e soprattutto all’insegna del dolce far… tutto”.

da sin. Daniela Nunzi, Paola Zampaloni, Cristina Castelli, Catia Mecozzi e Patrizia Doria


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X