facebook twitter rss

VIDEO INTERVISTE
Il racconto del popolo del Jova Beach:
“Abbiamo scoperto una terra bellissima”

CASABIANCA DI FERMO - Ragazzi anche da Cagliari e da Napoli: “Non eravamo proprio mai stati nelle Marche e quando abbiamo visto la tappa del Jova Beach ci siamo detti che questa era la volta buona!”
lunedì 5 Agosto 2019 - Ore 13:15
Print Friendly, PDF & Email

 

di Silvia Remoli

Tempo di bilanci per il Jova Beach Party. Oltre allo spettacolo e al divertimento, il concerto di sabato scorso ha rappresentato un’occasione unica per la promozione del Fermano e delle Marche. Sold out in tutte le strutture ricettive della costa, da Civitanova a Pedaso, per trovare posto bisognava cercare nell’entroterra. In questi giorni il nome di Lido di Fermo e Casabianca ha fatto il giro d’Italia sui social e non solo. “Ieri Jovanotti ha pubblicato il video che ricapitolava la giornata di sabato 3 agosto – spiega oggi il sindaco Paolo Calcinaro – ed ha fatto oltre 200 mila visualizzazioni e più di 2 mila condivisioni”.

Non solo marchigiani. Il popolo del Jova Beach è arrivato davvero da tutta Italia. In tantissimi hanno scoperto per la prima volta il Fermano e Lido di Fermo. Abbiamo voluto intervistarli per capire le loro impressioni e la loro provenienza.

Una coppia emiliana appassionata di turismo enogastronomico ha deciso di unire la passione per la buona tavola a quella della musica ed ha colto l’occasione per studiare la nostra zona ( in particolare le aziende vinicole) grazie ai social ed alle app dedicate. Un gruppo di amici di vecchia data provenienti dall’Umbria ha scelto la tappa marchigiana per la loro abituale reunion estiva: “Era la data più comoda per tutti e poi abbiamo visto sui siti facebook dei vari comuni vicini che in questo week-end c’erano molte sagre interessanti, quindi torneremo a casa belli tondi!” dicono ridendo. Due ragazzi studenti in medicina di Roma hanno tirato un sospiro di sollievo dichiarando: “Il Jova Beach Party ce lo siamo regalato dopo la sessione estiva universitaria e, visto che gli esami sono andati bene ci siamo premiati restando una notte in più per poterci godere un intero week-end di mare!”  mostrando il colorito ancora un po’ pallido di chi ha trascorso l’intero mese di luglio chiuso a studiare sui libri!

Ragazzi anche da Cagliari e da Napoli: “Non eravamo proprio mai stati nelle Marche e quando abbiamo visto la tappa del Jova Beach ci siamo detti che questa era la volta buona!” Anche un’intera famiglia lombarda, habitué del campeggio, ha scelto Lido di Fermo: “Jovanotti lo amano anche le nostre figlie” dice la coppia di genitori con due bimbe piccole al seguito. “Conoscevamo le Marche, ma finora avevamo visitato solo strutture nella parte più a nord e quindi abbiamo consultato internet nella speranza di trovare qualcosa che potesse farci godere della musica e del paesaggio, e ci siamo riusciti perfettamente”.

Ovviamente non sono mancati i fans sfegatati che hanno visto nel Lido di Fermo un altro ricordo da inanellare nella loro lunga serie di eventi live: c’è chi era al decimo concerto dell’artista toscano.
La maggiorparte della gente proveniente da fuori regione ha avuto occasione di affacciarsi sulla nostra costa grazie anche alla data strategica, il primo sabato di agosto: al grido di “Finalmente in ferie!”

 

 

L’EVENTO DELL’ESTATE La ‘tribù che balla’ di Lorenzo, in 31 mila al Jova Beach Party(foto e video)

Inizia la festa, Lorenzo Jovanotti lancia la sfida: ‘Lasceremo la spiaggia più pulita di prima’

Jova Beach Party, il saluto di Jovanotti: “E’ stato selvatico, estatico” Calcinaro: “Ecco chi ringrazio e chi no”

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X