facebook twitter rss

Verso il succulento epilogo del
Campionato Italiano Guidatori Trotto

IPPICA - Il San Paolo di Montegiorgio svela i nomi dei dieci driver che domenica 18 agosto si contenderanno l’ambitissimo titolo. Sale dunque l'attesa per il rinnovo di un appuntamento dai contorni tricolore, anticipato da un week end in arrivo pieno di emozioni propedeutiche
Print Friendly, PDF & Email

Alessandro Gocciadoro

MONTEGIORGIO – Sta montando l’attesa per il weekend, sabato 17 e domenica 18 agosto, in merito al campionato italiano guidatori trotto 2019.

Un doppio appuntamento e l’occasione per festeggiare i primi 50 anni di attività dell’Ippodromo San Paolo. Un fine settimana di musica, sfilate, sport di alto livello e l’Ippo Street Food, con numerosi trucs food provenienti da tutt’Italia che proporranno le loro migliori specialità di food & beverage. Inoltre, area attrezzata per i bambini.

I media specializzati e numerosi giornali sportivi mostrano una sempre più grande attenzione per il Campionato Italiano Guidatori Trotto, che è giunto alla sua 29 edizione, mantenendo intatto lo spirito iniziale e il livello sportivo e agonistico. Sarà come sempre una grande festa per il pubblico e per i drivers la possibilità di diventare Campione Italiano.

Romano Tamburrano

Ma in attesa della festa di anniversario dell’ippodromo della famiglia Mattii e di conoscere il nuovo re dei guidatori italiani, sfogliamo il programma di domenica 11 agosto, che sarà una giornata di riflessione e preparazione per il grande evento del weekend che seguirà. Ma in realtà non sarà una serata qualunque. Grazie al binomio indissolubile tra la struttura e la Wine Eden Vini domenica, sopra l’ippodromo San Paolo aleggeranno due leggende del trotto: Wayne Eden e Varenne.

Il perché ce lo spiega il cronista ippico Mauro Galandrini: «Wayne Eden è il nome di un cavallo che negli anni ‘70/’80 è stato campione europeo con Anselmo Fontanesi (detto il Morino, ndr) suo allenatore e suo driver. Il trottatore che ha segnato, quasi per un decennio, la scena europea. La Wine Eden Vini, in realtà è nata con lo spirito di omaggiare questo campione dell’ippica. Wayne Eden se n’ è andato sei mesi dopo Vincenzo Gasparetto, l’indimenticato manager che lo aveva importato dagli Stati Uniti nel 1975 per conto della scuderia Mira II di Piero Giudici. Da allora e fino al 1978, il figlio di Speedy Rodney fu grande protagonista del nostro trotto, battagliando con gli altri campioni di quel periodo, capeggiati da Delfo, l’indigeno di Sergio Brighenti col quale Wayne si divise il tifo dell’ allora numerosissima e infiammata platea di San Siro. In coppia con Wayne Eden, per quasi tutto il cammino agonistico, ci fu Anselmo Fontanesi detto il «morino». Autentica simbiosi, tra i due, tanto è vero che le poche volte in cui cambiò allenatore, Wayne Eden smise di essere il fenomeno che era. E, puntualmente, il suo cammino tornava a ricongiungersi con quello di Fontanesi. Questo legame tra la volontà di proporre il meglio del Wine Eden Vini si è voluta legare all’ippica sia nel nome che suona molto simile a Wayne e con un testimonial come Giampaolo Minnucci, il guidatore di Varenne, il Capitano Varenne».

Roberto Andreghetti

Domenica si disputeranno sette corse al trotto in notturna a partire dalle ore 20:00. Scenderanno in pista cavalli di tre anni, di 4 anni, di 5 anni, mentre il premio punto vendita Ciù Ciù sarà una corsa gentlemen a cui potranno partecipare solo femmine di 4 anni.

Sarà come sempre un bello spettacolo sportivo e un momento per godersi l’eleganza dei propri beniamini al trotto sulla pista del San Paolo. Inoltre sarà una delle ultime occasioni, per il 2019, di assistere alle corse in notturna e cenare al ristorante dell’ippodromo e quindi gustare la migliore tradizione enogastronomica marchigiana.

 

VINCITORE CIGT 2018:

Roberto Vecchione

 

 

DALLA CLASSIFICA GRAN PREMI:

Roberto Andreghetti, Enrico Bellei,

Antonio Di Nardo e Alessandro Gocciadoro

 

 

DRIVERS VITTORIOSI IN SEMIFINALE

DOMENICA 4 AGOSTO:

Dario Battistini, Davide Cangiano, Gaetano Di nardo,

Edoardo Loccisano e Romano Tamburrano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti