facebook twitter rss

Contesa, euforia verde dopo il trionfo
Gramigna: “Grande affluenza
e corteggio impeccabile”

SANT'ELPIDIO A MARE - Festa fino a tarda notte per i verdi alla vittoria numero 18, coach Di Ruscio:"Gruppo straordinario"
lunedì 12 Agosto 2019 - Ore 20:57
Print Friendly, PDF & Email

La lunga notte del dopo Contesa è scorsa tra festeggiamenti e brindisi per chi ha vinto, amarezza e riflessioni per chi è uscito sconfitto dal campo Mandozzi. Una sfida tra le più equilibrate che si ricordino, dato che raramente è capitato che ben tre squadre fossero in corsa per la vittoria fino all’ultimo minuto. I verdi di San Martino hanno avuto il merito di restare compatti nei momenti difficili, in particolare durante la gara con la Sant’Elpidio, per poi sfruttare l’occasione di dilagare all’ultima partita contro una San Giovanni ormai fuori dai giochi. L’amarezza maggiore si respirava in casa dello scorpione. La squadra gialla è uscita dal Mandozzi vincendo tutte e tre le partite, ma senza mai collezionare punteggi eclatanti ed è arrivata ad appena due pozzi dal sorpasso. Competitiva e in corsa fino all’ultimo la magnifica Santa Maria, che ha chiuso a 16 punti dalla vetta e di certo non ha avuto un sorteggio favorevole nell’ordine delle partite da disputare.

Secchio numero 18 per il cavallo rampante guidato dal presidente Massimo Agolini e dal priore Antonio Satulli. In campo il capitano Riccardo Di Ruscio, con lui Andrea Capriotti, Alex Rogani, Simone Satulli, Jimmy Frascerra, Daniele Cinesi, Lorenzo Ciotti, Ibri Rakipi. Esordio vincente da allenatore per Michele Di Ruscio, che indossava la casacca fino ad un anno fa. “Ringrazio i ragazzi che sono stati straordinari, non solo gli 8 in campo ma tutti quelli che si sono allenati, siamo un gruppo bellissimo – commenta il coach verde – Grazie a Matteo Bonfigli, a tutte le persone che mi hanno affiancato e a tutti i contradaioli. Ero fiducioso perchè siamo arrivati molto bene all’ultima settimana, eravamo a posto sia fisicamente che di testa. Ho cominciato a crederci alla seconda partita contro i gialli, siamo andati in difficoltà, ma quando rischiavamo l’imbarcata ci siamo ripresi e ne siamo usciti. Vittoria splendida”.

Traccia un bilancio positivo la presidente dell’Ente Contesa Alessandra Gramigna. “Complimenti ai vincitori che hanno conquistato il successo con merito. Non capita spesso che tre contrade lottino per la vittoria fino all’ultimo momento, è stata un’edizione avvincente. Sant’Elpidio e Santa Maria sono state in Contesa, mi fa piacere che quest’ultima sia tornata molto competitiva ed abbia lottato per vincere. Quest’anno la San Giovanni ha pagato forse il ricambio generazionale, ma è stata sempre una contrada forte e sono certa che tornerà a giocare per vincere presto. A livello di presenze abbiamo migliorato il record dell’anno scorso e siamo ormai al limite possibile per la capienza consentita al campo Mandozzi. Ho visto anche molti turisti, segno che oltre all’attaccamento degli elpidiensi per la manifestazione, la nostra rievocazione riesce anche ad essere attrattiva per gli esterni. Credo si sia potuto apprezzare il miglioramento del corteggio, che è stato perfezionato e curato nei minimi dettagli, ho notato un passo avanti in particolare dalle delegazioni foranee. Complimenti a tutti per l’impegno”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X