facebook twitter rss

Poderosa al via, raduno e prime
sedute: è partita la stagione 2019/20

SERIE A2 - Nel tardo pomeriggio di ieri, presso il palace di via Martiri d'Ungheria, il tradizionale ritrovo di tutti i tesserati e l'abbraccio con i tifosi. Da quest'oggi squadra al lavoro, diviso tra parte atletica e nozioni tecniche. Le parole di coach Franco Ciani
Print Friendly, PDF & Email

 

MONTEGRANARO – Nel tardo pomeriggio di ieri è salito il sipario sulla nuova stagione della Poderosa, con il raduno avvenuto presso il palasport di via Martiri d’Ungheria.

Consegna del materiale e primo contatto con il popolo gialloblù per la nuova XL Extralight, poi selfie, autografi e qualche battuta con una cinquantina di tifosi e appassionati che hanno accolto squadra e staff al palasport per il via delle danze stagionali.

Tanta curiosità soprattutto per i volti nuovi di casa Poderosa, a partire dagli americani Aaron Thomas e James Thompson, sbarcati insieme a Roma nella tarda mattinata di ieri con un volo proveniente da Atlanta. Prime parole di coach Ciani alla squadra, tradizionale foto lungo la scalinata antistante il palasport (foto sopra) e poi liberi tutti prima della cena di inizio anno al ristorante Casa de’ Campo, chiusa dalla torta di compleanno del neo ventunenne Matteo Berti.

Nel mezzo, la conferenza stampa di inizio anno con coach Franco Ciani, affiancato dal gm Alessandro Bolognesi. «Il primo giorno della nuova stagione è diviso a metà tra l’incertezza per quello che ci troveremo davanti e l’entusiasmo di cominciare a lavorare – ha spiegato l’head coach gialloblù – siamo una squadra con tanti volti nuovi, a partire dal mio, ma c’è la determinazione di voler lavorare al meglio. Ovviamente abbiamo sulle spalle il “fardello” delle grandi stagioni fatte da chi ci ha preceduto, per fare bene serviranno la giusta mentalità ed un grande approccio sin da subito, uniti ad un sano pragmatismo. Dovremo mettere insieme i pezzi in fretta e sappiamo che sarà dura soprattutto all’inizio. Ma è fondamentale non fare troppo le cicale e poco le formiche in questa fare. Obiettivo? Come sempre, la salvezza è la priorità. Poi vedremo cammin facendo».

Il rinnovato roster della XL Extralight all’interno della Bombonera veregrense

Dopo due stagioni è cambiato anche il capitano, con la fascia che, dopo la dipartita di Valerio Amoroso, è passata come prevedibile sul braccio di Matteo Palermo.

Da oggi però si inizia a fare sul serio: al Works Medical Center di Porto San Giorgio questa mattina test fisici, poi nel pomeriggio, alle 17.00, alla Bombonera il primo allenamento, con la seduta dedicata al basket.

Nei prossimi giorni si proseguirà con un programma di allenamenti doppi che prevede al mattino atletica e al pomeriggio pallacanestro fino ad arrivare, giovedì 29 agosto alle ore 18.00, alla prima amichevole stagionale contro Chieti alla Bombonera. Nelle prossime settimane prenderanno forma anche i primi impegni extra-campo della nuova Poderosa: si parte giovedì alle 14.30 con la presentazione di Gabriele Miani nel quartier generale di GetBy, a San Marco alle Paludi di Fermo, ma già all’orizzonte si staglia la terza edizione del Poderosa Day, che si terrà come sempre al Campo dei Tigli di Montegranaro venerdì 30 agosto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X