facebook twitter rss

Una denuncia per evasione e un arresto,
i controlli a 360 gradi dei carabinieri

FERMANO - A Fermo il Radiomobile ha denunciato un uomo perché non trovato ai 'domiciliari'. A Porto Sant'Elpidio i carabinieri della stazione hanno arrestato un altro uomo che doveva espiare una condanna definitiva per spaccio
Print Friendly, PDF & Email

Controlli, repressione dei reati predatori, prevenzione ma anche esecuzioni di ordinanze della magistratura e denunce. I carabinieri del Norm, sezione Radiomobile della compagnia di Fermo, nel corso dei controlli alle persone sottoposte agli arresti domiciliari, hanno denunciato a piede libero per evasione un pregiudicato italiano di circa 50 anni, domiciliato a Fermo, non trovandolo in casa nel corso della nottata.

Da Fermo a Porto Sant’Elpidio dove i carabinieri della locale stazione hanno proceduto all’arresto di un uomo, anche in questo caso un italiano di circa 50 anni, residente in città. L’uomo infatti doveva espiare una condanna definitiva di due anni e dieci mesi per spaccio di sostanza stupefacente. I fatti risalgono a circa due anni fa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X