facebook twitter rss

Il mondo Usa Santa Caterina
in campo per la
rinnovata stagione sportiva

CALCIO - La selezione di Seconda categoria ha approcciato ieri la preparazione atletico-tattica agli ordini di mister Ismaele Concetti mentre, dalla prossima settimana, torneranno progressivamente in campo i ragazzi del settore giovanile e della scuola calcio biancoverde. Domenica alle 10.30 Santa Messa con conviviale di inizio attività
Print Friendly, PDF & Email

La compagine over dell’Usa Santa Caterina per la stagione alle porte, 2019/20

 

di Paolo Gaudenzi

FERMO – Iniziata ieri, sul campo, la stagione sportiva della rinnovata Usa Santa Caterina, con relativa prima squadra pronta a dare sana battaglia sportiva a tutta la concorrenza del relativo girone di Seconda categoria.

Dopo un campionato, quello pregresso, partito con altri auspici e culminato in un’amara retrocessione, con percorso costellato d’infortuni in serie e circostanze sfortunate quanto negative, la rosa affidata nuovamente a mister Ismaele Concetti ha iniziato a sudare per affrontare, da protagonista, un torneo all’insegna della parola d’ordine sintetizzabile in “pronto riscatto“.

Oltre alla selezione over, il mondo biancoverde dei giovani rivedrà lo start delle danze del settore giovanile con l’arrivo della prossima settimana.

Allievi e Giovanissimi, rispettivamente dei tecnici Achei e Funari, faranno così da apripista per il vivaio, che il 2 settembre chiamerà poi all’opera la Juniores del trainer Vagnozzi e gli Esordienti di Alessandrini e Governatori. Dal giorno dopo, martedì 3, sarà la volta dei Pulcini del duo ConcettiAngelini a scendere fino ai Primi calci di Massaccesi. Già all’opera, invece, i numeri uno affidati come alle cure del preparatore dei portieri Pompa. 

Per completare il tutto, la società fermana domenica mattina alle 10.30 farà celebrare una Santa Messa all’interno dell’omonina Chiesa, a seguire aperitivo/pranzo per i tesserati della Prima squadra all’interno della vicina Villa Barcaroli.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti