facebook twitter rss

Straordinario ai turnisti e esposto degli infermieri: gli interrogativi di Donati (Cisl) e Morese (FdI)

SANITA' - Donati sugli straordinari ai turnisti: "Se non verranno pagati in alternativa al recupero da godere entro 30 giorni, partiranno le denunce al Giudice del Lavoro"
Print Friendly, PDF & Email

Giuseppe Donati

 

Sul fronte sindacale il segretario regionale Cisl Fp Giuseppe Donati spiega: ” La forte carenza di personale medico e del comparto, l’aumento indiscriminato di servizi da esternalizzare quindi tolti al sistema pubblico, le ferie garantite chiedendo enormi sacrifici ad OSS ed infermieri, esposti alla Procura degli Infermieri, una limitatissima visione prospettica di cosa sarà Fermo nello scenario sanitario regionale  sono purtroppo fatti reali e non visioni di qualche sindacalista rompi”. Donati che parla: “Dell’ennesimo attacco ai turnisti quindi a quegli operatori sanitari che stanno in prima linea, che lavorano di notte e giorni festivi in corrispondenza delle festività nazionali ai quali, nonostante il CCNL lo riconosca, non vengono riconosciute le ore di lavoro straordinario festivo. Tutto questo solo ed esclusivamente per fare cassa e risparmiare sui fondi. Guarda caso peró, in AV 4 da quegli stessi fondi la Direzione vorrebbe prelevare, con il consenso di qualche sigla sindacale, soldi della produttività di tutti i dipendenti per ovviare a carenze strutturali d’organico. Li chiamano “Progetti Speciali” ma di speciale hanno un bel nulla”.

Emanuele Morese

Donati che lancia l’ultimatum: “La Cisl Fp ha già iniziato la battaglia contro la sconsiderata proposta di regolamento Asur che vorrebbe privare di un diritto sancito dal Contratto Nazionale anche e soprattutto ai turnisti. Ha già predisposto e fatto inviare decine e decine di richieste di pagamento di straordinario festivo ai lavoratori che hanno prestato servizio il 15 e 16 agosto ( a Fermo 16 agosto é festa del Patrono). Se non verranno pagati in alternativa al recupero da godere entro 30 giorni, partiranno le denunce al Giudice del Lavoro mentre i nostri RSU in ogni Area Vasta non discuteranno il Regolamento Asur sull’orario di lavoro”.

Sulla carenza di personale interviene anche Emanuele Morese di Fratelli d’Italia: ” Un esposto degli infermieri contro il loro datore di lavoro, l’Asur, meriterebbe maggiore attenzione se non addirittura stupore – spiega Morese –  ma la politica tace in questo agosto bollente”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X