facebook twitter rss

Tra sport e spiritualità torna
la Granfondo dei Tre Santuari

CICLISMO - Appuntamento a domenica 22 settembre con la pedalata amatoriale che unisce mare e monti della nostra terra, nel segno del minimo comune multiplo rappresentato dalle icone omaggianti la Madonna, precisamente quella della Corva, delle Grazie e dell'Ambro
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – La Granfondo dei Tre Santuari del Fermano presenta molti elementi di novità per l’edizione 2019 e si avvia con entusiasmo a regalare tante emozioni nel segno del binomio due ruote-spiritualità grazie agli sforzi organizzativi della Gio.Ca. Communication e del Comitato Il Grande Ciclismo a Porto Sant’Elpidio, oltre alla disponibilità degli sponsor e all’impegno sinergico con le amministrazioni comunali di Porto Sant’Elpidio, Monte Giberto e Montefortino.

E’ un appuntamento che intende mettere in risalto la bellezza dei santuari di Madonna delle Grazie (Monte Giberto), Ambro (Montefortino) e Corva (Porto Sant’Elpidio), i paesaggi fatti di verde e di azzurro dei monti Sibillini e del mare Adriatico ma è anche un bel momento di aggregazione dove ciclisti, accompagnatori, familiari, tecnici e addetti ai lavori si preparano a vivere questa esperienza con grande partecipazione emotiva e in un territorio sempre ospitale ed affezionato nei confronti del ciclismo come quello dell’entroterra fermano.

Dopo la partenza dal santuario Madonna delle Grazie, si prosegue per un tratto in linea di 48 chilometri a velocità controllata fino alla Madonna dell’Ambro con giro di boa e direzione verso il mare ad andatura agonistica per 65,2 chilometri fino al centro di Porto Sant’Elpidio sulla “Costa della Corva”, storica salita dove spesso sono transitati i professionisti in alcune edizioni della Tirreno-Adriatico.

Al culmine di questa ascesa, lunga un chilometro con una pendenza media del 10%, si trova il Santuario Madonna della Corva dove sarà posizionato il traguardo ed allestito tutto il cuore pulsante e logistico post gara per accogliere le premiazioni e il pasta party finale.

 

Percorso e tracciato:

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti