fbpx
facebook twitter rss

Durante la lite si getta
da una finestra al quarto piano
,
salvata per miracolo dalla polizia

FERMO - Una donna, mentre stava litigando con un familiare, è salita su un tavolo e si è lasciata cadere dalla finestra. Provvidenziale l'intervento dei poliziotti. Uno l'ha afferrata alle spalle, l'altro a sostegno del collega
lunedì 26 Agosto 2019 - Ore 11:36
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Definire l’intervento della polizia provvidenziale è dire poco. Salvare una vita non ha, infatti, valore, un gesto inestimabile. E pensare che tutto era partito come una delle tante liti in famiglia da sedare. La chiamata al 113 è infatti partita alle quattro del mattino. Dall’altra parte della cornetta qualcuno che segnalava una lite in famiglia dai toni sicuramente accesi. E così, per evitare che il tutto potesse degenerare, sul posto è arrivata un pattuglia delle Volanti della questura di Fermo.

I poliziotti hanno raggiunto l’appartamento dove era in corso la lite, al quarto piano di un palazzo sulla costa fermana. E, una volta fattisi aprire la porta, hanno iniziato il loro lavoro di ‘mediazione’. Che, però, da lì a pochi istanti si sarebbe rivelato provvidenziale. Una donna, infatti, facendo credere agli agenti di volersi avvicinare a un tavolo vicino alla finestra per prendere una sigaretta, all’improvviso è balzata proprio su quel tavolo e, facendo un passo nel vuoto, si è lasciata cadere dalla finestra.

E lì il gesto miracoloso dei poliziotti. Uno dei due ha infatti afferrato la donna alle spalle, sporgendosi dalla finestra, e l’altro si è gettato in soccorso del collega trattenendolo, evitando così che anche questi potesse precipitare. E poi entrambi a tirare la donna fin dentro casa, al sicuro. Questa, in forte stato di agitazione, è stata immediatamente ricoverata all’ospedale civile di Fermo per gli opportuni accertamenti medico-sanitari. Mentre i due poliziotti, appianata la situazione, sono tornati al loro lavoro. Questa volta impreziosito dall’aver salvato una vita mettendo oltretutto a repentaglio la loro di vita.

“Una chiamata al 113 alle quattro del mattino per una comune lite in famiglia che poteva trasformarsi in tragedia. Grazie all’immediato e rischioso intervento dei due poliziotti delle volanti, inviati sul luogo della chiamata, si è sfiorato il dramma. Lite in famiglia -la ricostruzione della questura di Fermo – in un luogo del Fermano per banali screzi familiari, l’intervento della Volante per appianare la situazione, ma l’avvicinarsi ad un pacchetto di sigarette su un tavolo accanto alla finestra viene preso a pretesto per salirci sopra e buttarsi dal quarto piano. Il gesto non passa inosservato ai due poliziotti che si lanciano al soccorso. Uno dei due operatori afferra la persona alle spalle sporgendosi dalla finestra, mentre l’altro aiuta il collega a riportarla dentro al sicuro. La persona, in forte stato di agitazione, veniva immediatamente ricoverata presso l’ospedale civile di Fermo per le cure del caso”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X