facebook twitter rss

Il ‘Villaggio del Ben-Essere’ piace:
boom di esami
e si pensa già al bis

PORTO SAN GIORGIO - Eseguiti 1.104 screening. Il Gruppo comunale di Protezione Civile di Porto San Giorgio e l'Amministrazione Comunale stanno riflettendo su una possibile ripetizione della riuscitissima manifestazione per la prossima primavera
Print Friendly, PDF & Email

Nicola Loira e Luciano Pazzi

Nello scorso fine settimana si è tenuto l’evento “Villaggio del Ben-Essere” fortemente voluto e organizzato dai volontari del Gruppo comunale di Protezione Civile di Porto San Giorgio e dall’amministrazione comunale di Porto San Giorgio. Un evento che ha riguardato non solo la prevenzione sanitaria, con screening gratuiti effettuati da medici professionisti e personale sanitario volontario, ma anche attività sportive (camminate, yoga, regata velica) e culturali (concerti, musica e l’intervento dello psicoterapeuta dell’età evolutiva Alberto Pellai), molto apprezzato dal pubblico”.

E’ il report dell’amministrazione comunale di Porto San Giorgio che aggiunge: “Lungo viale Buozzi è stato allestito un Pma (posto medico avanzato) costituito da cinque tende pneumatiche 7.80×5.25 e un camper medico -unità mobile di prevenzione sanitaria. Il bilancio è andato ben oltre le aspettative degli organizzatori, basti dire che il totale degli screening eseguiti il sabato e la domenica mattina è di 1104. Nel dettaglio sono stati effettuati 72 Ecg cardiologicici pediatrici, 68 visite ortopediche pediatriche, 46 visite dermatologiche, 400 controlli glicemici, 333 screening dei parametri vitali e 13 consulti oncologici”.

“Un’organizzazione importante – il commento del sindaco Nicola Loira – realizzata grazie al lavoro appassionato del Gruppo Comunale Volontariato di Porto San Giorgio con il contributo di altri volontari dei Gruppi del Territorio. Un ringraziamento ai medici, alle associazioni sportive e del volontariato per la preziosa partecipazione”

Il Gruppo comunale di Protezione Civile di Porto San Giorgio e l’Amministrazione Comunale stanno riflettendo su una possibile ripetizione della riuscitissima manifestazione per la prossima primavera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti