facebook twitter rss

Jonny Greenwood aiuta l’arte terremotata:
concerto al teatro di Fermo

SISMA - Il chitarrista dei Radiohead si esibirà il 25 ottobre. Biglietti in vendita dal 2
Print Friendly, PDF & Email

 

Jonny Greenwood

 

La chitarra di Jonny Greenwood suonerà a Fermo il 25 ottobre per sostenere il patrimonio artistico di Maceratese, Ascolano e Fermano danneggiato dai terremoti del 2016.

Il concerto è stato ufficializzato sull’account Twitter del chitarrista dei Radiohead e si terrà il 25 ottobre al teatro dell’Aquila a Fermo. Greenwood sarà accompagnato da Daniel Pioro (violino), Katherine Tinker (pianoforte) e Giuseppe Franchellucci (violoncello), con un repertorio che spazierà da Steve Reich a Johann Sebastian Bach, passando anche attraverso alcune sue composizioni musicali tratte dai film “Il Petroliere” (“There will be blood”) e “Il Filo Nascosto” (“Phantom thread”), per la cui colonna sonora ha ricevuto una nomination ai Golden Globe e agli Oscar 2018. Il chitarrista si era già esibito per aiutare i terremotati, lo aveva fatto nell’agosto del 2017 allo Sferisterio di Macerata insieme al cantante dei Radiohead Thom Yorke. L’evento nasce grazie all’impegno di ArteProArte, comitato ideato da Fabio Pucciarelli, Sharona Katan e Carla Paciaroni, e vede la collaborazione con l’Amministrazione del Comune di Fermo e la produzione musicale affidata a TAM – Tutta un’Altra Musica. Il sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro: «è sicuramente un onore ma anche una grande prima volta avere la presenza di un artista di fama mondiale come Jonny Greenwood, con il quale durante un mercatino estivo abbiamo visitato il nostro teatro, rimanendone molto colpito, e di questo sono davvero orgoglioso. Mi piace ribadire il fine benefico dello spettacolo, il ricavato della serata infatti andrà al Comitato ArteProArte e ciò è ulteriore motivo di vanto e di gratitudine per la vicinanza che questo artista ha con il nostro territorio colto nella sua bellezza ma anche nella sua fragilità. Una persona che già apprezzava le Marche prima del sisma ma la cui sensibilità è stata ancor maggiore dopo l’evento e questo è qualcosa di veramente mirabile». «Dopo il concerto di Jovanotti, con un’enorme rilevanza a livello nazionale – aggiunge Francesco Trasatti, vice sindaco e assessore alla Cultura del comune di Fermo – ospitiamo un altro evento di assoluto valore. I contatti con Greenwood erano stati avviati da tempo, ma abbiamo aspettato che maturasse il momento giusto. Per quella settimana era già previsto l’allestimento della lirica, ma siamo riusciti comunque a ritagliare una serata per accogliere questo appuntamento con un artista che ha già dimostrato, concretamente, di amare il Fermano, stabilendosi nell’entroterra». I biglietti per il concerto saranno disponibili per la vendita sul circuito Vivaticket a partire dalle 10 del giorno 2 ottobre 2019.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti