fbpx
facebook twitter rss

All’ucraino Yaroslav Parashchak il
32simo Gran Premio di San Serafino

CICLISMO - Gara per Dilettanti Elite Under 23 organizzata dal Comitato Festeggiamenti San Serafino, in azione per la ricorrenza dell'omonimo patrono di Montegranaro, in stretta collaborazione con la Calzaturieri Marini Silvano
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Il 18enne ucraino Yaroslav Parashchak (Team Fortebraccio), si è aggiudicato, con arrivo in solitario, il 32° Trofeo San Serafino, gara ciclistica riservata ai dilettanti Elite e Under 23 che si è corsa in occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono.

Sul traguardo finale ha preceduto il tandem della Calzaturieri Montegranaro- Marini Silvano composto da Luca Taschin e Chrystiam Carmona Mejia. Al via di questa gara, organizzata dal Comitato Festeggiamenti San Serafino e dalla S. C. Calzaturieri Montegranaro, si sono presentati 79 corridori in rappresentanza di 15 team pronti a battagliare sulla distanza di 105 km ondulati e di difficile interpretazione.

Una serie di fughe hanno vivacizzato la corsa nella fase iniziale e centrale con protagonisti Davide Scandiuzzi (Northwave-Cofiloc), Davide Leone (VPM Porto Sant’Elpidio-Monte Urano), Charly Petelin (Northwave – Cofiloc), Fabio Di Guglielmo (VPM Porto Sant’Elpidio-Monte Urano), Ettore Mugnaini (Maltinti), Francesco Boaga (Northwave-Cofiloc), Alessandro Nobetti (Team Malmantile), Jacopo Cortese (Aran Cucine Vejus) e Diego Sergiampietri (Polisportiva Tripetetolo).

Dal penultimo giro è salito in cattedra l’ucraino Yaroslav Parashchak (Team Fortebraccio) che ha domato le dure rampe del muro del muro dell’”Ammazzatora” riuscendo a scavare successivamente un solco tra sé e gli avversari presentandosi tutto solo al traguardo aggiudicandosi la prima vittoria personale e in carriera come matricola under 23.

Alle sue spalle è giunto a 1’05” Luca Taschin della Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano, a 1’12” il colombiano e compagno di squadra Chrystiam Carmona Mejia. Tra gli inseguitori, molto sfilacciati nel finale di corsa, hanno ben figurato Giordano Burocchi (Vpm), quarto all’arrivo e neo campione provinciale Fci Ascoli Piceno-Fermo, e Andrea di Renzo (Vpm) in sesta posizione, piazzamento che gli è valso il titolo di vincitore del challenge Michele Gismondi.

 

Ordine di arrivo

 

1. Yaroslav Parashchak

(Team Fortebraccio)

105 km in 2.44’00” media 38,415 km/h

 

2. Luca Taschin

(Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano)

 

3. Chrystiam Carmona Mejia

(Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano)

 

4. Giacomo Venturini

(G.S. Maglificio L.B.)

 

5. Giordano Burocchi

(Vpm Porto Sant’Elpidio Monte Urano)

 

6. Michele Corradini

(Team Fortebraccio)

 

7. Andrea Di Renzo

(Vpm Porto Sant’Elpidio Monte Urano)

 

8. Nicola Genuin

(G.S. Maglificio L.B.)

 

9. Matteo De Bonis

(Team Hato Green Tea Beer)

 

10. Charly Petelin

(Northwave – Cofiloc)

 

Articolo correlato: 

Tutto pronto per il 32esimo Gran Premio di San Serafino


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X