fbpx
facebook twitter rss

Monte Urano celebra
la sua campionessa,
targa a Monia Gallucci: “Un onore, mi motiva”

MONTE URANO - Significativo lo scambio finale di doni, con la Gallucci che, contestualmente all'accettazione della targa celebrativa, ha donato alla sindaca e all'amministrazione comunale una copia del suo libro “Mente, corpo, spirito”, scritto insieme alla dottoressa Federica Curzi
mercoledì 9 Ottobre 2019 - Ore 10:40
Print Friendly, PDF & Email

Era il 1 settembre quando la monturanese Monia Gallucci, portacolori del Team Studio Moda, conquistava a Poznan, in Polonia, il titolo mondiale di ciclismo nella categoria Master Woman, aperta alle atlete di età compresa tra i 45 e i 49 anni.
“Un risultato eccezionale che – spiegano dal Comune di Monte Urano – ha dato lustro all’intero paese e che l’amministrazione comunale ha voluto adeguatamente festeggiare con la consegna di una targa alla campionessa nel corso di una cerimonia che si è svolta ieri sera presso la sala del Consiglio comunale”.

Molto emozionata la protagonista dell’impresa: “Dopo tanti anni di gare – ha sottolineato – la soddisfazione più grande è ricevere per la prima volta un riconoscimento da parte del Comune, un onore che non mi era mai capitato prima e che mi dà la forza e la spinta per continuare ancora a gareggiare: questa targa significa davvero molto per me” .
Parole di elogio alla Gallucci sono arrivate dalla sindaca Moira Canigola: “Ancora una volta il ciclismo monturanese fa parlare di sé e in quest’occasione ci riesce tramite l’impresa di una donna, il che mi rende ancora più orgogliosa – ha spiegato il sindaco – Una donna che, pur avendo già alle spalle tante vittorie, ha continuato a trovare nella propria passione la molla giusta per imporsi nuovi obiettivi che, come in questo caso, è poi riuscita sempre a centrare”.

“Ad arricchire di ulteriore significato questo successo – aggiungono dall’ente – il fatto che, come detto, la Gallucci gareggi per una formazione monturanese, il Team Studio Moda del presidente Enzo Maglianesi, che la Canigola ha voluto ringraziare per l’impegno e la passione che da anni dedica a uno sport bello e nobile come il ciclismo”.
A sottolineare il ruolo di quest’associazione nel tessuto sociale cittadino ha pensato l’assessore allo sport Massimo Brasili: “Negli anni il Team Studio Moda è sempre stato in prima linea nelle competizioni locali, nazionali e internazionali, portando in alto il nome di Monte Urano nel mondo, come è successo ad esempio proprio grazie a questa vittoria – il suo commento – Una vittoria che è giusto che l’amministrazione riconosca perché Monia incarna dei valori sociali universali, come la passione, la costanza e il sacrificio”.

Tanti i presenti alla cerimonia: dallo stesso presidente del Team Studio Moda Maglianesi alla famiglia di Monia Gallucci passando per alcuni atleti della società ciclistica e tanti appassionati che hanno voluto tributare il giusto omaggio a questa eccellenza monturanese.
Significativo anche lo scambio finale di doni, con la Gallucci che, contestualmente all’accettazione della targa celebrativa, ha donato alla sindaca e all’amministrazione comunale una copia del suo libro “Mente, corpo, spirito”, scritto insieme alla dottoressa Federica Curzi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X