facebook twitter rss

Due fucili rubati
e abbandonati sotto un albero

FERMO - Gli immediati accertamenti hanno permesso di verificare che le armi erano state trafugate ad un cittadino del luogo che ha dichiarato di aver lasciato le armi all’interno del cofano dell’auto. Denunciato per il reato di omessa custodia di armi
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri della stazione di Porto San Giorgio nel corso di un normale servizio perlustrativo hanno rinvenuto sotto un albero, in contrada Paludi di Fermo, due fucili ed una smerigliatrice. Un ritrovamento che ha messo subito all’opera i militari dell’Arma per capire come quei fucili fossero finiti sotto l’albero, e chi ce li avesse abbandonati.

“Gli immediati accertamenti – spiegano dalla compagnia dell’Arma di Fermo – hanno permesso di verificare che le armi erano state trafugate ad un cittadino del luogo che ha dichiarato di aver lasciato le armi all’interno del cofano dell’auto. Il proprietario dei fucili è stato denunciato alla procura della repubblica di Fermo per il reato di omessa custodia di armi e contestualmente i carabinieri di Porto San Giorgio a ritirare  tutte le armi possedute, oltre che il titolo di polizia, poiché il derubato non aveva più i requisiti per la detenzione delle armi da sparo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti