facebook twitter rss

Resistenza a pubblico ufficiale,
arrestato dai carabinieri

MONTEGRANARO - I militari dell'Arma, guidati dal comandante Giancarlo Di Risio, hanno accompagnato in carcere un cinese condannato in via definitiva alla reclusione di sei mesi per il reato di resistenza a pubblico ufficiale
Print Friendly, PDF & Email

Il comandante Giancarlo Di Risio

Dopo quello nei confronti di un giovane campano fuggito dai domiciliari per darsi alla latitanza, durata un paio di settimane (leggi l’articolo) i carabinieri di Montegranaro, guidati dal comandante Giancarlo Di Risio, hanno effettuato un altro arresto.

Questa volta a finire in manette è stato un cinese. L’uomo, infatti, è stato condannato in via definitiva alla reclusione di sei mesi per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. L’arrestato è stato così trasferito nel carcere di Fermo. Un’esecuzione di un’ordinanza della magistratura che vede, ancora una volta, i militari di Montegranaro, al lavoro in strada. Attività, quella che ha visto finire in manette l’uomo di origini cinesi, che si aggiunge a quelle quotidianamente portate avanti dalle divise per garantire il rispetto della legge e la tranquillità della comunità del centro calzaturiero, e non solo, dal momento che molte operazioni partono, sì, da Montegranaro per poi arrivare in altre zone del Fermano e anche nel Maceratese.

 

 

I domiciliari per rapina, la latitanza e l’arresto: per lui si aprono le porte del carcere


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti