facebook twitter rss

Sincere emozioni per la targa
in ricordo di Paolo Belleggia

IL PERSONAGGIO - Durante la gara di Serie C, andata in onda ieri al Bruno Recchioni, tra la Fermana e l'Imolese, la breve cerimonia dedicata alla memoria dell'indimenticabile presidente canarino di lungo corso scorso, scomparso in estate a 79 anni
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Momenti indubbiamente toccanti quelli vissuti nell’intervallo della gara Fermana-Imolese quando è stata inaugurata la targa in onore dell’ex presidente Paolo Belleggia, indimenticato numero uno della Fermana che ha vissuto molti degli anni più belli e i maggiori trionfi della società canarina in prima persona.

Scomparso lo scorso giugno all’età di 79 anni non sarà mai dimenticato dal popolo gialloblù e da un’intera città che lo ha sempre amato. Per questo motivo l’amministrazione comunale nella persona dell’assessore Alberto Maria Scarfini e del sindaco Paolo Calcinaro, insieme ai figli dell’ex presidente gialloblù, con la presenza del presidente Umberto Simoni e del direttivo canarino hanno tolto il velo a questa targa per una persona che rimarrà per sempre nel cuore di ogni sportivo fermano.

 

Articoli correlati:

La Fermana sprofonda, battuta anche dall’Imolese e contestata dai tifosi

Fermana in silenzio stampa

Durante Fermana-Imolese il ricordo di Paolo Belleggia

La tribuna centrale dello stadio Recchioni sarà dedicata a Paolo Belleggia


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti