facebook twitter rss

«Aiuto, quell’uomo si aggira
armato di coltello
»,
arriva la polizia: c’è un fermo

FERMO - L'sos è scattato da Lido Tre Archi. Sul posto sono arrivati a sirene spiegate i poliziotti delle Volanti della questura di Fermo. L'uomo è stato accompagnato in questura per accertamenti
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Non appena hanno ricevuto la segnalazione da Lido Tre Archi, i poliziotti della questura di Fermo, reparto Volanti, si sono precipitati sul luogo. E lì hanno bloccato un uomo.

La segnalazione arrivata al 113, infatti, parlava di un uomo, appunto, che se ne andava in giro armato di coltello. E stando ad alcune informazioni fornite ai poliziotti, quella persona era anche in evidente stato di alterazione. Insomma una situazione che ha spinto gli agenti delle Volanti a intervenire immediatamente. Arrivati sul posto, i poliziotti hanno fermato quell’uomo per poi accompagnarlo in questura per gli accertamenti del caso. Al momento sono in corso le indagini.

Un episodio che fa tornare alla mente quello registrato il 3 ottobre scorso in viale Trento, dove un uomo si aggirava per le strade brandendo una roncola. Intervento, anche in quel caso, dalla polizia. Il caso odierno, invece, è ancora tutto da definire, da chiarire. E a far luce saranno gli investigatori della questura di Fermo. Per il momento si sa che si tratta di un giovane italiano, che all’arrivo delle divise si trovava in evidente stato di alterazione. La polizia ha richiesto l’intervento, direttamente in questura, dei sanitari del 118. E infatti da lì a brevissimo è arrivata l’ambulanza della Croce verde. I sanitari, dopo i primi accertamenti sul posto, hanno accompagnato il giovane all’ospedale Murri di Fermo.

(aggiornamento delle 17,38)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti