facebook twitter rss

Arcieri da tutta Italia a Sant’Elpidio: domenica la finale del campionato in centro storico

SANT'ELPIDIO A MARE - La Fitast ha scelto Sant'Elpidio a Mare per l'ultimo atto del campionato di arco storico; gare dalle 9 alle 14, nel pomeriggio le premiazioni
Print Friendly, PDF & Email

L’atto finale del campionato italiano di arco storico si celebra domenica a Sant’Elpidio a Mare. L’appuntamento è organizzato dalla Fitast, federazione italiana tiro e arco storico tradizionale. Già da 4 anni la Contesa del secchio si è inserita nel circuito, partecipaalle gare col proprio gruppo di arcieri ed ospita “La freccia nel secchio”, una delle tappe dell’itinerario. Stavolta è caduta sul capoluogo elpidiense la responsabilità di allestire l’atto decisivo. Il programma prevede l’arrivo dei partecipanti alle 7.45 di domenica 20 ottobre. Il raduno in piazza Matteotti, poi il via alle gare, dalle 9 alle 14. La conclusione, dopo la pausa pranzo, alle 16, con le premiazioni. Saranno insignite le prime tre squadre, composte dai migliori sei punteggi in tutte le categorie: arco tradizionale, storico, foggia storica. Saranno inoltre premiati anche i primi tre assoluti per ogni tipo di arco, senza distinzioni di categoria, e tutti i giovani, che concorreranno nelle categorie Pueri e Juvenis.

L’Ente Contesa ringrazia “tutti coloro che si sono spesi nell’organizzazione dell’evento e in particolar modo la compagnia Arcieri storici della Contesa del secchio, che ha lavorato alacremente alla preparazione dei vari bersagli (di cui una parte dipinti a mano) secondo il regolamento Fitast. Una delle novità introdotte per l’evento sarà il piazzamento di due piazzole di tiro presso il Parco Bartolucci. Molta attenzione è stata prestata al controllo della corretta costruzione dell’itinerario, con un occhio particolare alle misure di sicurezza del torneo, per consentire al pubblico presente di seguire da vicino le performance degli arcieri nelle diverse piazzole di tiro in tutta tranquillità.

«Ringraziamo la Fitast per avere scelto Sant’Elpidio a Mare come sede della finale del Campionato italiano, nonostante fossero in lizza città con maggiori possibilità economiche e strutturali – commenta Alessandra Gramigna, presidente dell’Ente – questa scelta, oltre a inorgoglirci, rende merito alla struttura, all’organizzazione e alla passione della nostra compagnia di arcieri e al loro impegno. La numerosa partecipazione nelle precedenti edizioni della Freccia nel secchio è di buon auspicio per la riuscita dell’evento, che ci permetterà di mettere ancora una volta in mostra i vicoli più suggestivi del centro storico”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti