fbpx
facebook twitter rss

Colpo al negozio di generi
alimentari: rubati soldi e sigarette,
indagini dell’Arma da terra e dal cielo

MONTE RINALDO - Alcuni banditi si sono introdotti nel pubblico esercizio e hanno trafugato denaro e sigarette. Potrebbe trattarsi della stessa banda che ha colpito, sempre questa notte, al Piane di Montegiorgio
Print Friendly, PDF & Email

Riescono a intrufolarsi nel negozio di generi alimentari senza fare troppo rumore, forse utilizzando addirittura un passepartout. E una volta dentro rubano circa 600 euro in contanti e sigarette per un valore complessivo di oltre mille euro. E’ il colpo che alcuni malviventi hanno messo a segno questa notte a Monte Rinaldo. Intrufolatisi nel pubblico esercizio, hanno arraffato la refurtiva per poi scomparire. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Montegiorgio che hanno subito avviato le indagini per cercare di dare un nome e un volto ai malviventi.

Che si tratti degli stessi che intorno alle 2,30 hanno colpito a Piane di Montegiorgio sfondando con un’auto la vetrina del centro Tim e trafugando telefoni cellulari in riparazione e qualche spicciolo? Un’ipotesi che al momento non si può escludere e su cui stanno lavorando i militari dell’Arma della compagnia di Montegiorgio che conducono le indagini anche sul colpo al centro di telefonia. A questo punto la presenza dell’elicottero dell’Arma, questa mattina, proprio sopra Montegiorgio e Falerone potrebbe avere una giustificazione ben precisa. 

Sì, vero, che il servizio molto probabilmente i carabinieri della compagnia montegiorgese lo avevano predisposto da giorni, proprio a contrasto di qualsiasi reato o illecito, ma sicuramente i militari dell’Arma avranno oggi focalizzato le loro forze, e i loro occhi dall’alto, proprio per cercare di dare un nome e un volto ai banditi del centro di telefonia e del negozio di generi alimentari.

Furto con spaccata al negozio di telefonia, scomparsi cellulari e pochi spiccioli

 

L’occhio dei carabinieri dal cielo, elicottero dell’Arma in volo sull’entroterra fermano

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X