facebook twitter rss

Giacinti: “Le polemiche da campagna
elettorale non servono, svolto
lavoro enorme per il Piano costa”

PORTO SANT'ELPIDIO - Il consigliere regionale del Pd replica a Putzu:"Polemiche inutili, la Regione sta tenendo fede agli impegni"
Print Friendly, PDF & Email

Francesco Giacinti

“Leggere commenti di questo livello, per soli scopi elettorali, fa tristezza, oltre a sminuire tutto il lavoro che si è svolto in questi anni”. E’ il pensiero del consigliere regionale Francesco Giacinti, che replica alle critiche di Andrea Putzu, esponente di Fratelli d’Italia, sulle disastrose mareggiate a Porto Sant’Elpidio.

“Putzu e quelli che ora si affrettano ad attaccare la regione Marche sanno cos’è il piano integrato di gestione delle zone costiere? – si domanda Giacinti – Il piano di difesa della costa inizialmente non prevedeva le scogliere emerse a Porto Sant’Elpidio. Un intervento strutturale necessario, che abbiamo inserito ed approvato dopo un lavoro immane, perchè nel piano non ci sono solo le scogliere, c’è tutto un mondo legato alle concessioni, alle modifiche delle strutture e tanti altri aspetti. Il provvedimento è stato approvato in Commissione ed andrà in aula dopo aver recepito i pareri, che dovrebbero arrivare nel giro di un paio di settimane, da parte del Cal e del Crel. Subito dopo saranno messe le risorse che il presidente Ceriscioli ha promesso e che consentiranno di garantire un primo intervento funzionale”.

Un primo step, come noto, di 4,5-5 milioni di euro, rispetto ai 29 milioni che serviranno per garantire scogliere a tutto il litorale di Porto Sant’Elpidio. “Per le risorse ulteriori saranno sfruttate tutte le possibilità. Oltre ai fondi di bilancio della Regione si aprirà il nuovo settennato 2021-27 di fondi europei, ci auguriamo di riuscire a far inserire questo tipo di opera nei fondi per la difesa del suolo, infine c’è anche una possibilità da approfondire sulla possibilità che nell’area di crisi complessa si inseriscano risorse per la difesa della costa. Si sta lavorando per cogliere tutte le opportunità. E’ chiaro che i fondi non sono infiniti. Servono 180 milioni di euro per dare protezione a tutti i tratti della costa marchigiana ancora sprovvisti di barriere. Porto Sant’Elpidio ha un problema serio e delle esigenze, come ce ne sono in altri tratti della Regione”.

Giacinti rivendica il lavoro svolto durante la legislatura che volge al termine. “Non c’è nessuna contraddizione rispetto agli impegni che abbiamo assunto ed a ciò che abbiamo fatto fino ad oggi, mi sento di difendere il lavoro svolto. Quanto ai 170.000 euro per le scogliere radenti che la Regione non ha ancora rimborsato, è un tema già affrontato altre volte. Per un mero disguido tecnico quelle risorse sono tornate indietro, ma saranno rimesse con l’assestamento di bilancio. Ogni volta si riutilizza questa storia per polemizzare in modo strumentale”.

Per chiudere, il consigliere regionale del Pd esprime “sincera vicinanza e solidarietà a tutti i balneari che hanno subito danni. Mi sono sentito con l’assessore al bilancio Fabrizio Cesetti, per cercare di individuare un modo per aiutare le zone colpite da queste violentissime mareggiate. I pruriti da campagna elettorale servono a ben poco. Certe uscite, oltre ad essere scorrette, sono anche poco rispettose verso quegli operatori che vivono un momento di difficoltà e preoccupazione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti