fbpx
facebook twitter rss

“Ecocentro chiuso in orario
di apertura per carico immondizia”
la segnalazione di Nicolai

PORTO SAN GIORGIO - Il cittadino sangiorgese: "Di certo la mia non è una critica a chi lavora in quell'ecocentro e correttamente garantisce la sicurezza di tutti. Ma dal Comune potrebbero ottimizzare gli orari a beneficio di tutti"
Print Friendly, PDF & Email

“Sia subito chiaro un aspetto. La mia non è assolutamente un’accusa a chi lavora e soprattutto dimostra di farlo garantendo la sicurezza dell’utenza. Ma non può essere proprio quest’ultima a rimetterci”. E’ la segnalazione del sangiorgese Giovanni Nicolai che ieri è arrivato all’ecocentro di piazza Carducci, quartiere sud di Porto San Giorgio.

E, suo malgrado, ha trovato le porte chiuse: “Nonostante sia arrivato ben prima delle 12, orario di chiusura mattutina. Mi sono informato e mi è stato spiegato che l’ecocentro era temporaneamente chiuso al pubblico perché all’interno c’era un camion che stava raccogliendo i rifiuti nei container. Allora, giustissimo tenere chiuso all’utenza un ecocentro quando all’interno avvengono delle operazioni potenzialmente rischiose per i non addetti ai lavori. Ma quello che mi domando è se non sia il caso di effettuare simili operazioni fuori dall’orario di apertura al pubblico. Così sì che si ottimizzerebbero le esigenze di chi sta lavorando e, contemporaneamente, dei cittadini che usufruiscono di un servizio che, non dimentichiamolo, pagano. Quindi il mio diventa un appello al Comune per un più efficiente servizio”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X