fbpx
facebook twitter rss

Il calcio del Fermano, la
panoramica di giornata

FIGC - Nelle logiche di Promozione prosegue la marcia play off il Monturano Campiglione, in Prima il derby nel gruppo D sorride al Rapagnano, ad effettuare il blitz nel confronto di alta classifica in casa del Monsampietro Morico. Seconda girone G, al comando da stasera la coppia Usa Santa Caterina-Montottone Grottese
Print Friendly, PDF & Email

Leonardo Zira, attaccante del Monturano Campiglione (Promozione, girone B) oggi autore della doppietta imposta al Chiesanuova per il successo dei suoi

di Paolo Gaudenzi

 

FERMO – Decimo appuntamento con i calendari del calcio dilettantistico regionale, a prendere in esame le performance giornaliere delle società operanti nella provincia di Fermo, impegnate dal massimo circuito marchigiano, l’Eccellenza, a scendere fino ai primi gradini sportivi della gerarchia federale, passando quindi e naturalmente per il girone B di Promozione ed i gruppi pertinenti di Prima e Seconda categoria.

 

 

ECCELLENZA

Con la recente vittoria domestica ottenuta ai danni dell’Atletico Azzurra Colli (che in settimana ha sostituito il tecnico Antonio Aloisi proprio con vecchio timoniere biancoazzurro, Peppino Amadio) il San Marco Servigliano affronterà domani, domenica, la Forsempronese, compagine distante appena due punti in classifica (a quota 12) proiettata alla caccia di un posto playoff.  In una lista però dove ci sono ben nove squadre in due punti, il San Marco, con 10 gettoni a barcamenarsi nell’ingorgo della lotta per evitare i play out, cercherà di dare continuità di resa alla bella prova messa in atto nel turno scorso.

 

PROMOZIONE

La doppietta di Zira ha regalato il successo domestico al Monturano Campiglione, compagine ad imporsi 2-1 sul Chiesanuova. Sempre sul fondo amico la sfida di giornata per la Palmense, battuta però per 0-1 dall’incursione del Corridonia. In casa della Futura 96 passa invece la Maceratese per 1-3, vanificata pertanto la realizzazione di Piattella. Ancora al tappetto la matricola Monterubbianese, piegata in casa 0-3 dalla vincente incursione del Centobuchi.

In classifica il Monturano Campiglione prosegue la marcia play off con 20 punti, a sole quattro lunghezze dalla capolista Atletico Ascoli. A centro lista, con 13 punti, la Palmense. Fascia play out per Monterubbianese, 6 gettoni e Futura 96, appena 5.

 

 

PRIMA CATEGORIA

Nel gruppo C trittico di negatività sportive. Continua infatti il momento “no” dell’Elpidiense Cascinare, battuta 1-0 in quel di Camerino, così come patisce lontano da casa la Pinturetta, regolata 2-0 sul fondo di gioco della Cluentina. Finale amaro anche per la trasferta della Sangiorgese, ridimensionata dal pesante 6-2 inferto dalla Settempeda. Per gli adriatici reti di Rosafio e Bucchi.

La Sangio scivola così a centro classifica a quota 15, a tre punti dai play off. Pinturetta a 12, due gradini oltre cioè il baratro play out. Sul fondo con 5 punti l’Elpidiense Cascinare. 

 

Un frame da Monsampietro Morico-Rapagnano, Prima categoria, girone D. In risalto il capitano rossoverde Giuseppe Conte, nel pomeriggio autore di una pregevole doppietta (foto di copertina)

 

Girone D ad aprirsi, nella sua analisi, con il 2-1 griffato Amandola che, sull’erba dei Sibillini, ha battuto nel derby l’Afc Fermo. Per i locali in gol De Vecchis e Suwareh, per gli uomini di mister Malaspina rete di Scotucci. Sfida dai contorni provinciali anche quella che ha visto di fronte Monsampietro Morico e Rapagnano, confronto di alta classifica che ha registrato il blitz dei rossoverdi, abili ad imporsi 2-3 con sigilli di Scriboni e la doppietta di Conte. Portacolori domestici nel tabellino con Del Gobbo e Forò1-1 invece tra Piane di Montegiorgio e Cossinea. Per la squadra di casa, guidata da mister Beppe Malloni, gol di Di Nicolò.

Il riflesso di classifica vede dunque il colpo di reni del Rapagnano, ora seconda a 24 punti, ad insediare da vicino la battistrada Centobuchi, lontana una sola lunghezza. Il Monsampietro resta comunque nel cuore dei play off con 21 gettoni, Afc Fermo e Piane di Montegiorgio transitano in una posizione di centro classifica, rispettivamente a 12 ed 11 punti, con l’Amandola a 10 a vedersela con la botola sui play out.

 

 

SECONDA CATEGORIA

Gruppo E. Il derby tra Veregra 2019 e Casette d’Ete si è chiuso con la missione corsara dei biancorossi, a passare sul sintetico “Cesare Berdini” per 0-1 grazie alla realizzazione di Streccioni. 1-1 invece il computo pomeridiano per la Vis Faleria, a prelevare un punto dall’erba dell’Aries Trodica con la rete di Natali. Sempre in ambito di trasferta, tonica la resa esterna di giornata della Vigor Sant’Elpidio a Mare, che grazie a Mariani ed alla doppietta di Diomedi ha espugnato la tana dello United Civitanova per 1-3. Del tutto amaro invece il turno di calendario per il Montegranaro, pesantemente battuto per 5-0 in quel di Montecassiano.

La Vigor mette così le radici nel cuore della griglia play off, con 19 punti, stessa sorte del momento per il Casette d’Ete, a 17 gettoni di classifica. Appena oltre la Vis Faleria, con 16 punti e mestamente, sul fondo della scala, il Veregra penultimo a 8 punti ed il Montegranaro, fanalino di coda a 7. Tutto però prontamente risolvibile considerando la zona salda della graduatoria valutata 8.

 

Ricco di derby il programma pomeridiano del gruppo G. Montottone Grottese-Petritoli è stata caratterizzata dal nutrito bottino di reti, ben otto, divise nel 5-3 che ha consegnato il successo ai padroni di casa, a bersaglio con il solito Kunjxhiu, Sanniola, Grilli e la doppietta di Traini. Ospiti a referto tramite Birilli ed il bis concesso da Del Prete. Il confronto di vertice dibattuto a Torre San Patrizio tra il Monte & Torre e la capolista Usa Santa Caterina è finito negli annali per 1-1, con gol di “Bubba” Della Valle per i padroni di casa e Mangiola a favore della causa biancoverde del tecnico Ismaele Concetti. A chiudere il quadro sulle partite tra provinciali, Magliano  2013-Grottazzolina, finita in archivio con il successo ospite per 1-2, con Carca e Moretti ad annullare la rete locale di Bracalente. Cade per 2-1 (gol di Falconieri) l’Umberto Mandolesi in terra maceratese, precisamente a Mogliano, contro il Borgo. Ha invece avuto la meglio, a Porto San Giorgio, il Borgo Rosselli: Cestarelli ha infatti steso di misura la Real Cuprense per 1-0. Infine, 3-2 tra Gdm Grottammare e Corva 2008. Inutile, dunque, la doppietta di Angiolilli lontano da casa.

Usa Santa Caterina e Montottone Grottese rappresentano il nuovo binomio di vertice, doppietta provinciale quotata sul tetto della classifica 24 punti. A 21 il coriaceo Monte & Torre, ultima selezione inserita tra i play off, che vede appena oltre, con 15 gettoni, il Borgo Rosselli. Petritoli e Grottazzolina procedono con 12 ed 11 punti, il Magliano a 9. Al penultimo posto, purtroppo per le sorti del calcio fermano, la Corva 2008 ed a 7, e sul fondo, l’Umberto Mandolesi con 5.

 

Articolo correlato:

Il calcio del Fermano, la panoramica di giornata

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X