fbpx
facebook twitter rss

Cpp Amandola tra
calcio e solidarietà

INIZIATIVA - Il grande cuore della compagine sibillina nella circostanza corrente è a disposizione del prossimo, tra raccolte fondi per il Mozambico e la lotta all’Alzheimer. Tutto in collaborazione con le associazioni Bimbi a Bordo e La Gramigna
Print Friendly, PDF & Email

AMANDOLA – Prosegue a gonfie vele il connubio tra la Cpp Amandola e la solidarietà.

Questa volta la compagine sibillina ha avuto la fortuna e l’onore di spalleggiarsi con altre due attivissime realtà amandolesi, rispettivamente la cooperativa “Bimbi a Bordo” e l’associazione “La Gramigna”.

Due iniziative diverse ma entrambe mirate a donare un sorriso a chi è meno fortunato di noi. Nel primo caso gli amaranto hanno rivolto lo sguardo in terra d’Africa, dove da qualche mese è volato un compagno di squadra assieme alla propria ragazza. La storia è quella di Renato e Cristina, volontari in missione umanitaria in Mozambico ma con la Cpp ed il calcio sempre nel cuore.

La scintilla è partita da Valerio, fratello di Renato: “Facciamo una raccolta fondi per acquistare palloni e maglie da gioco per i bambini del posto!”. Giusto un accenno alla dirigenza e ai giocatori ed è partita subito la macchina organizzativa: la Cpp ha fatto gol anche in un altro continente.

Un grazie particolare va ad Emanuele per la creazione del logo applicato sulle t-shirt e alla maestra Alice di “Bimbi a Bordo”, che assieme alle colleghe e ai genitori dei bambini iscritti al nido comunale, hanno sposato la causa e contribuito alla sua realizzazione.

Parallelamente a quanto appena descritto, i ragazzi della Cpp hanno avuto il piacere di sostenere un progetto lanciato dall’associazione “La Gramigna”, mirante all’acquisto di una “bambola terapeutica” per i malati di Alzheimer, da consegnare in occasione delle festività natalizie. In questo caso i ringraziamenti vanno a Marco, Francesca, agli associati e a tutti coloro che hanno permesso il raggiungimento dell’obiettivo.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X