fbpx
facebook twitter rss

Mareggiate, Marcozzi (FI):
“Dove sono i 4,5 milioni
promessi dalla Regione
col bilancio 2020?”

PORTO SANT'ELPIDIO - La capogruppo regionale FI: "Dall’amministrazione regionale non sanno più nemmeno come temporeggiare in vista del voto che, però, si avvicina sempre più con buona pace di chi non ha saputo né voluto dare risposte agli operatori lasciando che il problema diventasse una questione di pubblica incolumità"
Print Friendly, PDF & Email

Il consigliere regionale Fi, Jessica Marcozzi

“Un impacciato tentativo di prendere tempo in vista delle elezioni. Non trovo, purtroppo, altra lettura a quanto comunicato al sindaco Franchellucci dall’amministrazione regionale a margine dell’incontro sui danni subiti dalla costa elpidiense con le ultime mareggiate”. La capogruppo regionale Fi, Jessica Marcozzi torna alla carica contro l’amministrazione regionale. E ancora una volta pomo della discordia la tutela della costa fermana, nello specifico quella elpidiense, maggiormente colpita dalle mareggiate. Lo spunto? Il summit in Regione a cui ha preso parte anche il sindaco Nazareno Franchellucci (leggi l’articolo).

“Ricordo bene, infatti, quando il Pd regionale, a ottobre aveva promesso subito, ossia nel bilancio 2020, 4,5 milioni di euro per la realizzazione di un primo stralcio delle opere. Oggi, invece, scopriamo che i fondi, se ci saranno, saranno inseriti nel triennale 2020/2022. Questo è il concetto di urgenza che l’Amministrazione regionale applica a Porto Sant’Elpidio e al litorale fermano. Ci sarebbe da dirsi sconcertati se non prevalesse  la preoccupazione per una costa martoriata e per operatori balneari tra l’incudine dell’inerzia amministrativa della regione a guida Pd, ferma ancora alle ipotesi progettuali, e il martello delle mareggiate. Dall’Amministrazione regionale non sanno più nemmeno come temporeggiare in vista del voto che, però, si avvicina sempre più con buona pace di chi non ha saputo né voluto dare risposte agli operatori lasciando che il problema diventasse una questione di pubblica incolumità.

Incontro dopo le mareggiate Ceriscioli: “Impegni mantenuti” Franchellucci: “Messo il primo scoglio”

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X