fbpx
facebook twitter rss

Parcheggio ambulanze intasato
ma Livini rassicura: “Velocizziamo
i lavori, rimodulazione totale della viabilità”

FERMO - La segnalazione arriva da alcuni militi e volontari delle pubbliche assistenze. Ma il direttore Av4, oltre che la velocizzazione dei lavori, annuncia una generale rimodulazione della viabilità e dei parcheggi
Print Friendly, PDF & Email

“Purtroppo gli spazi di parcheggio e di manovra sono angusti. Ed ora con i lavori in corso nel posteggio sotto all’ospedale Murri, con le transenne, diventa tutti più complicato. Già i parcheggi per i mezzi di soccorso, per le ambulanze, erano pochi. Ora ne contiamo solo tre. Ogni giorno si creano intasamenti. E se piove ancora peggio”.

Il direttore Av4, Licio Livini

E’ la segnalazione di alcuni militi e volontari delle pubbliche assistenze del Fermano che ogni giorno, dai loro territori di competenza, vanno e vengono dall’ospedale Murri di Fermo. Ma a rassicurare tutti arriva il direttore dell’Area vasta 4, Licio Livini, che preannuncia anche importanti novità all’orizzonte. “Voglio rassicurare gli operatori e l’utenza che stiamo cercando di velocizzare l’ultimazione dei lavori. Questo ovviamente per alleviare il più possibile i disagi. E colgo l’occasione per annunciare che stiamo rivedendo con il Comune e la ditta che gestisce i parcheggi, tutto l’assetto della viabilità nell’area dell’ospedale. Parliamo sia di una nuova circolazione stradale che dei posteggi. Tutto questo per dare le opportune risposte al personale interno, all’utenza, ai cittadini e, ovviamente, anche al personale sanitario delle pubbliche assistenze”.

r.f.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X