facebook twitter rss

Tecnologia e scuola
Al laboratorio di automazione dell’Ipsia un nuovo controllo numerico computerizzato

FERMO - "Una nuova dotazione tecnologica al passo con i tempi - spiega la dirigente scolastica Stefania Scatasta -  che assume un valore ancora maggiore in quanto l’acquisto è stato possibile grazie al sostegno economico delle aziende del territorio"
Print Friendly, PDF & Email

Il laboratorio di automazione dell’IPSIA O.Ricci si ammoderna con l’acquisizione di un nuovo controllo numerico computerizzato per il tornio CNC, che va a sostituire quello precedente oramai obsoleto.

“Una nuova dotazione tecnologica al passo con i tempi – spiega la dirigente scolastica Stefania Scatasta –  che assume un valore ancora maggiore in quanto l’acquisto è stato possibile grazie al sostegno economico delle aziende del territorio, tra quelle che ogni anno accolgono gli allevi dell’Istituto nelle esperienze di alternanza scuola lavoro e li assumono nei propri organici appena diplomati. Il contributo di una decina di esse ha infatti consentito di coprire oltre la metà dell’investimento che è ammontato a 7.400 euro”.

Il nuovo Controllo numerico, dotato di un sistema CAD-CAM attivabile direttamente a bordo macchina, potrà ora essere utilizzato quotidianamente da tutti gli alunni del settore meccanico, contribuendo a rendere ancora più stimolanti le numerose esperienze di laboratorio che, integrate con le discipline teoriche, costituiscono l’elemento qualificante del percorso formativo dell’IPSIA.

Per questo miglioramento dell’offerta formativa gli allevi, i docenti, la dirigenza e tutto il personale dell’IPSIA O.Ricci sentono quindi il dovere di ringraziare pubblicamente le seguenti aziende: Trismeccanica, New Stampi srl, Ciucani Mocassino Machinery srl, Elsamec, Savelli Ascensori e CMCI srl di Fermo, CMT stampi di Porto Sant’Elpidio, DECAM di Porto San Giorgio, Sorbatti srl di Monte Giorgio, RM di Ramadori Michele & c. di Monte Urano; Mondo Stampi di Altidona; Bramac srl di Montegranaro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti