facebook twitter rss

Un nuovo volto per Lido di Fermo
l’area progetto 38 arriva in Consiglio Comunale

FERMO - Calcinaro: "Meritava la giusta presentazione questo progetto - le parole del sindaco Paolo Calcinaro - perchè riguarda una variante importante che disegnerà una nuova Lido"
Print Friendly, PDF & Email

 

 

di Maria Elena Grasso

Amministrazione comunale ai blocchi di partenza sull’area di progetto 38 di Lido di Fermo. Stamattina alla sala Corinaldesi del Comune di Fermo è stato presentato il piano di lavoro che arriverà in sede di consiglio comunale giovedì 28 novembre. Un intervento che contribuirà ad un vero e proprio restyling della costa fermana, aumentando quella che è la sua vocazione turistica.

“Meritava la giusta presentazione questo progetto – le parole del sindaco Paolo Calcinaro – perchè riguarda una variante importante che disegnerà una nuova Lido”. Si tratta di una ampia zona della costa, momentaneamente non in buonissimo stato, dato la mancanza di numerose opere di urbanizzazione.  Sarà un intervento di utilità pubblica molto importante. Attualmente la zona è privata e fa parte della progettualità sulle opere compensative. Un disegno nei cassetti delle varie amministrazioni da diversi anni ma che è  stato preso in considerazione, soprattutto dopo gli ultimi lavori di miglioramento della zona di Lido di Fermo.

Il grande progetto è suddiviso in tre parti, data la vastità dell’area, ma il primo cittadino è orgoglioso nel dire che:” Grazie alla prima fase che inizierà a breve, nel giro di un anno, il territorio di Lido sarà davvero una realtà diversa”.  Nel disegno infatti sono state evidenziate zone in cui troveranno posto un’ area sportiva, il cui uso sarà prevalentemente legato alla scuola già presente, ci sarà la possibilità di vedere anche una  nuova piazza e un nuovo parcheggio. Ci saranno inoltre diversi lotti edificabili, una parte di essi potrebbe essere dedicata al turismo, dando quindi spazio alla probabile presenza di un nuovo albergo; sarà attuata la normalizzazione del sottopasso, nonchè una nuova pista ciclabile. “Siamo in presenza di un ulteriore dimostrazione della collaborazione tra privato e amministrazione per dare un segnale forte di riqualificazione del territorio – ha puntualizzato Calcinaro. – E’ un programma che ha trovato ampio consenso tra i residenti perchè concerne interventi di forte miglioramento urbanistico”.

L’assessore Francesco Nunzi che ha seguito nei minimi dettagli la pianificazione, parla di un lavoro abbastanza complesso ma necessario. “Si tratta di un intervento in area di progetto di grandi dimensioni, è stato d’obbligo uno spezzettamento dei vari comparti”. La superficie infatti si estende per gran parte su un terreno coltivato. L’attuazione comprende lo scorporamento in tre convenzioni diverse a garanzia delle quali ci sarà una cessione da parte del privato a favore dell’amministrazione comunale.  Nunzi ha specificato che: ” Queste, sono opere compensative garantite da polizza fideiussoria realizzabili entro 5 anni”.

Grande entusiasmo anche dell’ assessore Alessandro Ciarrocchi, che ha evidenziato: “Oltre all’ottimo impatto sul turismo, questa opera ci permetterà anche di dare una risposta positiva alle problematiche e alle esigenze di chi vive quotidianamente questa zona. Sarà un’area servita a tutti gli effetti e con un implemento della viabilità grazie ad un ulteriore punto di accesso”.

area progetto 38 lido di Fermo


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti