facebook twitter rss

L’Atletico scende in
campo al ”Montevidoni”

SERIE D - In attesa del completamento dei lavori di adeguamento alla categoria da parte della municipalità rivierasca, il Comune di Sant'Elpidio a Mare, da domani, ospiterà le partite interne di campionato del Porto Sant'Elpidio sull'erba cittadina
Print Friendly, PDF & Email


SANT’ELPIDIO A MARE – Lo spirito di collaborazione che lega i comuni di Sant’Elpidio a Mare e Porto Sant’Elpidio.

Vista l’impossibilità dell’Atletico Calcio Porto Sant’Elpidio di disputare, per problemi tecnici legati al campo, le partite casalinghe presso il loro consueto impianto sportivo, il sindaco Terrenzi (foto) va incontro alle esigenze del Comune amico e della società di calcio di Porto Sant’Elpidio mettendo a disposizione il campo sportivo Montevidoni.

“Per noi è un piacere collaborare e aiutare il collega Nazareno Franchellucci a risolvere un problema – dice Terrenzi – e sono certo che lui farebbe lo stesso per la Città di Sant’Elpidio a Mare, qualora se ne ravvisasse la necessità. I nostri enti collaborano, da sempre, su più fronti e per me è stato naturale fare il possibile per premettere al Porto Sant’Elpidio di disputare regolarmente le proprie partite casalinghe con i dipendenti di entrambi gli enti che si sono messi al lavoro per fare fronte alle problematiche da risolvere. Non appena si è palesato il problema ho attivato l’ufficio tecnico per verificare la possibilità di mettere a disposizione il nostro campo e ringrazio i gestori del nostro impianto che si sono resi disponibili e che hanno capito la situazione”.

L’impianto Montevidoni sarà a disposizione fino al mese di febbraio per dare il tempo al Comune di Porto Sant’Elpidio di ristabilire le condizioni necessarie per poter tornare a fruire del campo sportivo di casa.

“Ringrazio sentitamente il sindaco e l’amministrazione di Sant’Elpidio a Mare per la vicinanza mostrata – dice il sindaco di Porto Sant’Elpidio, Nazareno Franchellucci – il rapporto di cooperazione che contraddistingue i due Comuni è ormai consolidato e molteplici sono le occasioni di collaborazione e sostegno reciproco. I lavori allo stadio Ferranti stanno ormai per partire ed entro il mese di febbraio riusciremo a garantire il ritorno della squadra in città per la disputa delle successive partite di campionato, fino a quel momento avremo il sostegno di un’amministrazione vicina al nostro territorio e sempre pronta a tendere la mano. Un ringraziamento finale ad Annarita Pilotti e alla società per aver fatto da tramite e aver contribuito a coinvolgere il Comune di Sant’Elpidio a Mare per l’utilizzo del Montevidoni”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti