fbpx
facebook twitter rss

Colpo sacrilego in chiesa:
sparito anche il busto del santo

MOGLIANO - Colpo dei malviventi a San Grisogono: rubati pure sei candelabri, un calice, un Cristo dalle croce e alcuni ex voto
Print Friendly, PDF & Email

 

La chiesa di San Grisogono

 

Colpo sacrilego a Mogliano. Nel mirino dei malviventi è finita la chiesa di San Grisogono, nell’omonima contrada. Spariti il busto del santo è a cui è dedicato il luogo di culto, sei candelabri, un calice, un Cristo staccato dal crocifisso e alcuni ex voto.

Tutti oggetti risalenti al periodo a cavallo tra la fine del ‘700 e l’inizio dell’800. La scoperta è stata fatta venerdì dalla donna incaricata delle pulizie. Quando è è entrata la mattina, si è subito accorta che qualcosa non andava. Così ha allertato il parroco, padre Mauro Valentini e insieme non hanno che potuto far altro che la conta di ciò che mancava. I malviventi sono entrati da una finestra e sono andati a colpo sicuro. Senza rompere niente, un’operazione quasi chirurgica. Sono passati anche in sacrestia, dove hanno aperto e rovistato in alcuni cassetti, ma senza trovare alcun oggetto di valore. Quindi sono scappati senza lasciare traccia. La chiesa non viene aperta sempre, l’ultima celebrazione era stata l’8 settembre. Sull’episodio indagano i carabinieri, a cui il parroco oggi consegnerà anche le foto delle opere in archivio.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X