facebook twitter rss

”C’è poco da rimproverare
ai ragazzi, cerco conferme
in vista di domenica”

SERIE C - Il tecnico della Fermana, Mauro Antonioli, alla ripresa degli allenamenti elogia l'atteggiamento tattico e lo spirito di sacrificio visto nel derby contro il Fano. Concentrazione che deve rimanere alta in attesa della prossima sfida del Recchioni, al cospetto dell'Arzignano
Print Friendly, PDF & Email

 

FERMO – “Ho pochi rimproveri da fare ai ragazzi questa settimana, abbiamo fatto veramente bene a Fano – queste le prime parole di Mauro Antonioli (foto) alla ripresa degli allenamenti settimanali, per poi proseguire  -. Rivedendo la partita si vede proprio che prendevamo la palla sul loro possesso perché la buttavano in avanti quasi a caso, con i nostri spazi stretti. C’è stato spirito propositivo, vedi D’Angelo che ha corso dietro a tutti come un matto. Con atteggiamenti simili le vittorie arrivano“.

“Ora dobbiamo proseguire con questa concentrazione alta, non dobbiamo correre il rischio di ricadere in basso dal punto di vista mentale – il monito del tecnico -, va tenuta alta la concentrazione in vista proprio dello scontro diretto contro l’Arzignano, domenica prossima. Sacrificio e umiltà prima di tutto. Anche contro la Reggio Audace si è visto qualcosa di buono, ma ora abbiamo finalmente ritrovato la piena lucidità tattica, con la protezione della linea difensiva, puntando tutto alla solidità ed un’idea di gioco precisa”.

“Sono molto soddisfatto di De Pascalis – la sollecitazione -, la società ci puntava da inizio stagione, con la Ternana il primo impiego sotto la mia gestione, relativo, poi domenica l’ottima prova a Fano. Non avendo cambi ha tirato avanti anche con i crampi fino alla fine. Nasce terzino ma ha fisicità e forza nelle gambe per giocare in un pacchetto a tre”.

“La stessa formazione recente anche domenica in casa? Vediamo come va la settimana per tutti, non dimentico però l’ottima performance tattica mandata in scena da chi è sceso in campo al Mancini dall’inizio”.

p. g. 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X