facebook twitter rss

Scontro in galleria, due feriti:
code e disagi in A14
anche per i soccorritori

AUTOSTRADA - L'incidente al chilometro 300,5 direzione sud. Società Autostrade: "Dopo l'uscita obbligatoria a Pedaso si può percorrere la ss16 e rientrare in autostrada a Grottammare. In alternativa consigliamo anche l'uscita di Fermo - Porto San Giorgio"
Print Friendly, PDF & Email

Ancora un incidente nel tratto piceno dell’autostrada A14, all’altezza del km 300,5. Questa mattina, da poco passate le ore 10, un’auto e un camion si sono scontrati all’interno della galleria Montesecco, in direzione sud, nel territorio di Grottammare. Da un primo bilancio sembra che l’impatto abbia causato almeno due feriti. Per fare in modo che potessero atterrare è stato chiuso il tratto di A14 tra Pedaso e Grottammare.

Nello scontro, avvenuto in un orario in cui la A14 è più trafficata del solito, sono rimaste coinvolte anche altre vetture. Sul luogo dell’incidente sono giunti la Polizia Autostrada di Porto San Giorgio, i Vigili del fuoco di San Benedetto e le ambulanze della Misericordia e della Croce Verde Valdaso. Alle operazioni di soccorso ha preso parte anche l’eliambulanza.

Sull’autostrada si è creata una coda di almeno cinque chilometri visto che si procede a una sola corsia. “Società Autostrade” è subito intervenuta con i suoi operatori stabilendo l’uscita obbligatoria, per i veicoli provenienti da nord, al casello di Pedaso per poi rientrare a quello di Grottammare. Il motivo per cui anche lungo la Statale Adratica si è creato un autentico caos, in attesa della rimozione dei mezzi incidentati e della riapertura al traffico del tratto dove è avvenuto lo scontro. Il tratto della A14 è stato poi riaperto da “Società Autostrade” intorno a mezzogiorno.

E conclusi i soccorsi, monta la segnalazione, quasi una protesta da parte degli automobilisti. Questa volta non per i rallentamenti che hanno subìto direttamente ma per la scena a cui hanno assistito. Di cosa parliamo? Dell’ambulanza della Croce verde Valdaso bloccata nel traffico, tra camion e auto che, nonostante la buona volontà a spostarsi nel tentativo di far passare i mezzi di soccorso, hanno potuto poco o nulla data la ristrettezza degli spazi di manovra. In alcuni punti dell’A14 infatti si viaggia a una sola corsia, senza quella di emergenza. “Abbiamo visto anche dei soccorritori che, bloccati tra i camion, fermi sotto una galleria, sono scesi dal loro mezzo di soccorso e si sono incamminati a piedi per raggiungere il luogo del sinistro”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X