facebook twitter rss

Il New York Times parla di Montegranaro: servizio sulla crisi delle imprese e la situazione politica

MONTEGRANARO - L'articolo indaga "le radici cinesi della rabbia della destra italiana"; si parla dell'industria tessile a Prato e della crisi del distretto calzaturiero, fiaccato dalla concorrenza a basso costo
Print Friendly, PDF & Email

Il New York Times torna a parlare delle Marche, e nello specifico di Montegranaro. Ma stavolta il turismo non c’entra. Il servizio, pubblicato ieri dal prestigioso giornale statunitense, firmato da Peter Goodman ed Emma Bubola, con il contributo fotografico di Gianni Cipriano, è invece incentrato su economia e politica. Si intitola The chinese roots of Italy’s far-right rage, cioè “le radici della rabbia della destra italiana”.

L’articolo indaga le ragioni della crescita della destra italiana, ed in particolare della Lega, insieme ai sentimenti diffusi di inimicizia verso gli immigrati. Per farlo, si raccolgono le testimonianze di diverse voci, dall’imprenditoria agli operai, dalla classe politica ai docenti. Il tema di fondo evidenzia il progressivo senso di distacco ed abbandono che la classe operaia ha percepito dalla sinistra, andando sempre più di frequente ad affidarsi a forze politiche di destra.

Il servizio del Times parte da Prato e dal distretto tessile invaso dall’imprenditoria cinese, fino ad arrivare alle Marche. Nell’articolo si raccolgono le parole di un’operaia calzaturiera del Fermano, Federica Castricini, di un imprenditore civitanovese, Cesare Catini, che racconta la crisi ed il fallimento della sua azienda di scarpe, schiacciata dalla concorrenza a basso costo. Infine arriva a Montegranaro. Viene evidenziato il tracollo delle aziende calzaturiere, calate da 600 a 150 unità. Viene intervistato anche il leader provinciale della Lega, nonché consiglier ecomunale montegranarese, Mauro Lucentini, sul declino del comparto manifatturiero, la profonda crisi del mercato immobiliare e le problematiche connesse all’immigrazione. All’interno del servizio viene riportata anche un’immagine, in cui è immortalato un negozio di lacci ed accessori per calzature della città chiuso da tempo, con le vetrate coperte da lastre di cartone.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



1 commento

  1. 1
    Fabrizio il 6 Dicembre 2019 alle 20:26

    Com’è vero, purtroppo!

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X